CONSERVANTI ALIMENTARI KILLER LA TOP 10

 

additivi52

I CONSERVANTI ALIMENTARI SINTETICI E GLI AGENTI PRESENTI NEGLI AMBIENTI

inibiscono l’ossigeno e ritardano lo sviluppo di funghi e muffe, per aumentare la conservazione e la vita ( shelf-life) dei prodotti.Ma dopo essere state consumate, queste tossine privano le cellule umane di ossigeno sottraendo le sostanze nutritive, portando così alla mutazione delle cellule diventando il terreno di coltura ideale per il cancro.Proprio come gli esseri umani, le cellule hanno bisogno di ossigeno per sopravvivere e prosperare.Gli agenti antifungini e i conservanti artificiali soffocano i nutrienti del vostro corpo a livello del DNA, privando le cellule mitocondriali di ossigeno.E se il corpo non ha abbastanza nutrienti essenziali, diventa più aggredibile dalle alle malattie.Più lunga e’ la conservazione, e più breve e’la vita umana.Se non sei un lettore di etichette , è meglio che lo diventi presto.Non c’è bisogno di essere un chimico o un linguista, basta essere in grado di leggere la lista e individuare i veleni in modo da poter vivere liberi dal cancro.La maggior parte delle tossine alimentari sono seguiti da una frasi, spesso in parentesi, per farli apparire “sicuri” e tipo nel vostro interesse, come “come conservante,” o “per la freschezza ha aggiunto,” o “per preservare sapore.”Quindi nel nostro interesse di consumatori ci forniscono il corredo completo per lo sviluppo del cancro.

 

I PRIMI 10 DISTRUTTORI CELLULARI COMMESTIBILI

Ecco l’elenco delle prime 10 sostanze piu’ diffuse nei nostri cibi, approvate da tutti gli organismi internazionali ritenute innocue e utilizzate oramai da numerosi anni.Sodio benzoato: Questo conservante si trova in quasi tutto ciò che e’ in vaso e in bottiglia, come condimento per l’insalata, sottaceti, salse, maionese, quasi tutte le bevande ,soda e succo di frutta, e perfino negli alimenti etichettati come “tutto naturale”.

Olio di Colza:

Questo olio artificiale, si trova in oltre il 30% di tutti i prodotti.Esso soffoca le cellule mitocondriali.L’Olio di colza può causare enfisema e stress respiratorio, portando infine al cancro.
Glutammato monosodico(MSG):
La FDA consente 20 pseudonimi di questo esaltatore di sapidita’ come ad esempio estratto di lievito, glutammato, acido glutammico, lecitina di soia , caseinato di calcio, mais idrolizzato, proteina di soia idrolizzata, e maltodestrina per citarne alcuni.Solo perché un prodotto dice “No MSG” non significa non ci sia !

Nitrati di sodio(nitrosammine):

utilizzato per fertilizzanti ed esplosivi, e come solvente nel settore del lavaggio a secco.Questo ingrediente impedisce alle molecole di emoglobina nel sangue di trasportare l’ossigeno ai tessuti del corpo.E ‘considerato un “super-sale” (come l’ MSG) e viene aggiunto ai cibi come hot dog, salumi e speck per un maggiore shelf-life,e miglior colore e sapore.

Margarina:

Il corpo non può integrare gli acidi grassi trans nelle membrane, causando così deformate strutture cellulari. i Grassi vegetali e gli oli vegetali parzialmente idrogenati accelerano l’invecchiamento e le alterazioni degenerative nei tessuti.

Antischiuma:

(dimetilpolisilossano), questa e’una sostanza chimica industriale utilizzata in stucchi e sigillanti.Questo componente è usato soprattutto nei fast food come sofficini di pollo e uova.. La sua sigla TBHQ, e’ un derivato del petrolio,e viene utilizzato come stabilizzatore di profumi, resine, vernici e prodotti chimici petroliferi, sospetto di creare tumori dello stomaco e danni al DNA.
Antiagglomeranti:

Prodotti chimici che assorbono l’umidità ed evitano che altri composti si attacchino insieme.Questi sono aggiunti al sale da tavola e ai prodotti alimentari in polvere.Sono spesso composti di fosfato, carbonato, silicati e composti che contengono ossido di alluminio.Leggi allumino-silicato di sodio, allumino-silicato di calcio e silicato di alluminio.L’alluminio è correlato all’insorgenza del morbo di Alzheimer e viene utilizzato anche in vaccini anti-influenzali e nei vaccini in generale.

Coloranti artificiali:

Composti colorati sintetici a base di petrolio, antigelo e ammoniaca.Blue # 1 è causa di tumori ai reni nei topi.Red and Blue # 2 cancro del cervello e causa di tumori della vescica nei ratti.Red # 3 provoca il cancro alla tiroide negli animali, ed è vietato nei prodotti cosmetici, ma ancora consentita negli alimenti.Red # 40 debilita il sistema immunitario.Green # 3 è causa di tumori della vescica e testicoli.Yellow # 5 e # 6 causare tumori surrenali negli animali.

Emulsionanti:

carragenina, polisorbato 80 e oli vegetali bromurati (OLS).Questi sono stabilizzanti , leviganti e addensanti.Essi in genere si trovano nel latte al cioccolato, formaggio, gelati, alimenti per lattanti e gelatina.BVO rimane nel grasso corporeo per anni.Polisorbato 80 si trova anche nella maggior parte dei vaccini.

Dolcificanti artificiali:

aspartame, acesulfame K, sucralosio, sorbitolo, Truvia, e, naturalmente, saccarina.Perché hanno un sapore dolce, questi dolcificanti chimici ingannano il corpo e consumati per lunghi periodi di tempo, causano l’irrancidimento del grasso corporeo.Gli Zuccheri falsi sono, nell’industria alimentare i “cavalli di Troia” della cellula soffocandola e mutandola .Il sorbitolo è presente anche in molti vaccini.
>Fonte<
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

Bambino -McDonald- Cacca !

McDONALD CACCA QUESTO DOVREBBERO DIRE I GENITORI AI PROPRI FIGLI. Il fast food-spazzatura più famoso al mondo è, invece, sempre più popolato di bambini, accompagnati là proprio dai loro genitori. Questo è sintomo di disinformazione, persuasione o semplice perversione? Al giorno d’oggi tutti dovrebbero sapere che un hamburger di McDonald è pieno di additivi alimentari cancerogeni ma, nonostante possediate l’informazione, vi fidate della pubblicità e continuate, allegramente, a portarvi i vostri bambini perché si possano sbaffare contenti un Happy Meal, perché regalano i palloncini colorati e perché c’è la statuetta di Ronald McDonald sorridente. A morte Ronald McDonald!Cosa dite? McDonald ha superato tutti i controlli di qualità? Cazzate. Che qualità? Quali controlli? Parlate di quei certificati che, quando si è potenti come McDonald, si ottengono anche a pagamento? Dovreste ormai sapere che, come i politici si svincolano o modificano a piacimento le leggi (Berlusconi docet, ndr), i magnati dell’industria alimentare e della ristorazione come McDonald possono fare i propri porci comodi, ottenendo facilmente tutti i certificati di cui hanno bisogno. Senza contare poi quelle normative redatte in maniera tale da lasciare spazio ai sotterfugi: vi porto un semplice esempio riguardo McDonald Italia, tratto dalle parole del salutista italiano dott. Enzo Rocchi “in Italia quando sull’etichetta c’è scritto aromi naturali, nel cibo ci possono benissimo essere soltanto aromi artificiali e la cosa non è affatto una truffa in quanto la legge lo permette”. Ora, se volete continuare ad andare a mangiare da McDonald con tutta la famiglia, fatelo, affari vostri… ma se avete tempo ed interesse per la vostra salute, leggete quello che segue.

imagesDAL 1997 London Greenpeace conduce una battaglia con l’impero del fondatore di McDonald, Ray Crock. Si tratta del famoso caso McLibel, che portò a giudizio due giovani attivisti (Helen Steel e David Morris), per aver partecipato alla distribuzione dei famosi volanti “What’s wrong with McDonald” (“Cosa c’è di sbagliato con McDonald?”) che avvenne di fronte a quasi tutti gli stabilimenti McDonald del Regno Unito (a fondo articolo trovate sia la versione per adulti, che quella per bambini della versione originale dei volantini incriminati e quella in lingua italiana, ndr).Gli attivisti inglesi furono i primi a cercare d’informare i clienti di McDonald su quello che mangiavano e lo fecero divulgando gli ingredienti di un hamburger di 80gr.: “46gr. di carne bovina macinata, lingua, cuore, grasso, cartilagini, tendini, intestino; 10gr di carne recuperata meccanicamente dal resto della carcassa e poi tritata; 20 gr. d’acqua; 2 gr. di sale e spezie; 1 gr. di gluttammato monosodico (E620); 5 gr. di polifosfati, additivi e conservanti”. Riguardo all’utilizzo di scarti di animali, come pelle, ossa, sangue, viscere, etc., non si dispone di una risposta ufficiale: alla richiesta di confermare la presenza di questi elementi nei propri hamburger, McDonald ha risposto che sono “segreti di fabbricazione”.

ADDENTRIAMOCI UN PO’ DI PIU’ NEL DISCORSO INGREDIENTI.additivi-chimiciA livello generale, ogni “panino” o frullato o dolce di McDonald contiene: addensanti, coloranti, amidi modificati, edulcoranti, glutammato di sodio, acidificanti, sali di fusione, agenti lievitanti modificati, antiossidanti e conservanti in generale, emulsionanti e tensioattivi, aromatizzanti, dolcificanti, potenziatori di gusto. Solo per cominciare.Andiamo più a fondo? Certo. Parliamo degli additivi alimentari contenuti in quasi tutti i cibi, che la salutare società consumista ci ha abituati a comprare. Non ci fate poi tanto caso alle varie sigle tipo E472 e simili, che trovate in quasi tutti i cibi conservati che comprate al supermercato, non solo da McDonald, vero? Dovreste farlo, dovreste esserne consapevoli, è una responsabilità nei confronti dei vostri figli, affinché possano scegliere, quantomeno, di mangiare sano e di non essere menefreghisti come i padri. (A fondo articolo trovate un elenco di tutti gli additivi usati dall’industria alimentare, ndr).Per quanto riguarda i danni che causano gli additivi alimentari contenuti nei “cibi” di McDonald, vi propongo i risultati della ricerca condotta da un gruppo di ricercatori dell’Università di Southampton, Inghilterra (McCann D., Barret A.). Questo il link per leggere la valutazione, scritta in italiano, di questa ricerca da parte dell’Efsa, l’European Food Safety Authority: valutazione Efsa.

 RISULTATI SCIENTIFICI PARLANO CHIARO. Non solo gli additivi causano danni alla salute fisica dei bambini ma provocano anche disturbi psichici e del comportamento. Gli scienziati raccomandano ai genitori di far seguire ai propri figli una dieta che comporti l’eliminazione di tutti gli alimenti o bevande contenenti coloranti ed aromatizzanti sintetici, glutammati, nitriti, nitrati, BHA, BHT ed acido benzoico, evitando i seguenti additivi:  E102 – E104 – E110 – E120 (utilizzato nei dolci di McDonald) – E122 – E123 – E124 – E127 – E132 – E133 – E150 (McDonald lo utilizza nelle proprie salse e negli sciroppi dei dolci) – E151 – E210 – E211 (sodio benzoato: utilizzato nei sottaceti di McDonald) – E220 (biossido di zolfo, presente nei filetti di pollo di McDonald) – E250 – E251 – E320 – E321.Vi è un’altra serie di additivi nocivi alle persone che soffrono di asma o che sono allergiche all’aspirina ed il loro uso andrebbe vietato soprattutto negli alimenti per bambini: E212 – E213 – E214 – E215 – E216 – E217 – E218 – E219 – E311 – E312 – E621 – E631 – E627. È sconsigliabile, infine, dare ai bambini alimenti contenenti questi conservanti: E249 – E250 – E251 – E252 (nitriti e nitrati di sodio e di potassio).

 ECCO A VOI ALCUNI ADDITIVI NOCIVI UTILIZZATI DA McDONALD

E414 – gomma arabica (nelle salse e nei donuts di McDonald): può provocare riniti e asma;

E330/E331 – acido citrico e citrato trisodico (nel formaggio, nelle insalate, nei filetti di pollo, nei nuggets, nelle guarnizioni e negli sciroppi di McDonald): può provocare macchie della pelle e disturbi renali;

E450/E452 – polifosfati (nel formaggio, nei nuggets, nei milkshakes e nei donuts di McDonald): pericolosi! Rendono il prodotto morbido e succoso, conferendo l’aspetto untuoso. Provocano problemi digestivi ed occlusioni intestinali. Sottraggono calcio all’organismo e favoriscono il rachitismo. Da evitare per i bambini;

E322 – lecitina (nel formaggio, negli sciroppi e nei donuts di McDonald): forti concentrazioni possono influire sull’assorbimento intestinale;

E211 – sodio benzoato (nei sottaceti di McDonald): pericoloso! Causa allergie ed è cancerogeno;

E338 – acido ortofosforico (nel sciroppo di cioccolata di McDonald): pericoloso! Provoca problemi digestivi. Sottrae calcio all’organismo e facilita il rachitismo;

E339/E341 – fosfato di sodio e fosfato di calcio (nelle salse, nei nuggets e nei pancakes di McDonald): pericoloso! Provoca problemi digestivi, stessi effetti del E338;

E422 – glicerolo (nelle salse di McDonald): pericoloso! Provoca mal di testa, sete, nausea ed alta pressione;

E1422 – amido di mais modificato! (nelle salse e nelle guarnizioni di McDonald);

E307 – tocoferolo (nel pollo di McDonald): in grandi quantità provoca macchie della pelle e disturbi renali;

E220 – anidride solforosa (nel pollo di McDonald): pericolosa! Provoca perdita di calcio e distrugge la vitamina

E407 – carragenine (nel pollo, nelle creme di formaggio e nei gelati di McDonald): in forti dosi causa coliti ulceranti e cancro;

E150 – caramello (negli sciroppi, nelle insalate e nei donuts di McDonald): colorante ottenuto trattando gli zuccheri con il calore e sostanze chimiche come acido solforico o ammoniaca;

E620 – glutammato monosodico (negli hamburger e nei formaggi di McDonald): pericoloso! Abbassa la soglia di eccitabilità dei neuroni e provoca reazioni nel sistema nervoso parasimpatico. È responsabile di allergie e del tipico mal di testa e senso di nausea che può manifestarsi dopo aver mangiato da McDonald.

PURTROPPO NON VI POSSO FORNIRE. Ad oggi, un’analisi dettagliata (a parte per il glutammato monosodico) della carne degli hamburger.Un ulteriore consiglio: evitate di usare maionese e ketchup, contengono il cancerogeno sodio benzoato (E211) ed altre schifezze chimiche. No-comment su Coca Cola e altre bevande colorate.…e poi McDonald cerca di imbonirvi e persuadervi pubblicizzando i propri panini come salutari ed assicurandovi di possedere tutti i controlli di qualità. La verità è che McDonald è cacca.Con la speranza che consideriate seriamente quanto male faccia mangiare da McDonald (lo stesso vale per Burger King, KFC e simili, ndr) e lungi dal voler tediarvi con discorsi salutistici ed ambientalisti (qua trovate tutte le informazioni dibattute in tribunale durante il caso McLibel: dalla deforestazione perpetrata da McDonald, alle vergognose pratiche di allevamento e macellazione, alla negazione ai propri dipendenti da parte di Ray Crock del permesso di creare qualsiasi sindacato dei lavoratori McDonald, ndr), vi dico solo una cosa, semplice: non siate pigri, svogliati, del tipo “ma dai un hamburger a un euro me lo faccio e chissenefrega”, perché così le cose non potranno mai migliorare, anzi peggioreranno. Boicottate McDonald per voi stessi, per la vostra salute fisica e mentale ma soprattutto fatelo per i vostri figli.

McDonald cacca !!

>Fonte< 

Redatto da Pjmanc:  https://ilfattaccio.org

SETTE MODI PER AVVELENARCI SEGRETAMENTE – Bombardamento chimico

L’OGETTIVITA’ DEL METODO SCIENTIFICO

sembra essere stata dirottata da corporazioni che spesso pagano ricercatori e scienziati per sostenere i loro prodotti, così come i politici che si muovono attraverso la porta girevole tra il settore pubblico e privato. Come se ciò non bastasse, a volte le agenzie di tutela dei consumatori si rendono loro complici..La fiducia dei consumatori negli studi scientifici e nelle commissioni di controllo che dovrebbero tutelare,  è stata violata a favore del profitto, autorizzando l’introduzione sul mercato di prodotti con uno standard di sicurezza ridotto, a scapito dei consumatori.Le sostanze chimiche sintetiche che quotidianamente ingeriamo mangiando e che troviamo presenti nei nostri alimenti, nell’acqua e nell’ambiente sono sempre in aumento, dimostrandosi pericolose per il nostro fisico e benessere mentale.Alcuni esperti di medicina e di medicina alternativa, hanno documentato i raggiri utilizzati per ingannare i consumatori minacciandone la salute. Le categorie di seguito sono il frutto di un’approfondita investigazione, e sono solamente alcuni  esempi di quella che si potrebbe definire come bombardamento chimico continuo nei nostri confronti.

 
 ogm2ALIMENTI OGM- ORGANISMI GENETICAMENTE MODIFICATI.

La Monsanto iniziò come un’azienda chimica che portò nel mondo veleni come l’”Agent Orange” e “Roundup”. Oggi sono meglio conosciuti per il loro utilizzo nell’agricoltura e nello specifico nella coltivazione di alimenti geneticamente modificati, i quali sono in possesso di quasi il 90% dei prodotti geneticamente modificati come il mais, soia e cotone.Uno studio indipendente sui “Frankenfood” li ha associati al collasso degli organi interni e un recente studio condotto inRussia ha concluso la totale sterilità nei criceti di terza generazione, nutriti con soia OGM.Nonostante queste e molte altre legittime preoccupazioni per la salute, è improbabile che la Monsanto che controllato l’FDA, ridurrà la produzione degli OGM, fino a quando l’USDA avrà 3 milioni di dollari a sua disposizione. Ovviamente gli studi effettuati nel settore dimostrano che gli effetti degli alimenti OGM sulla salute umana sono “trascurabili”.

 

GLI ADDITIVI ALIMENTARI

Quando la maggior parte di noi pensa agli additivi alimentari nocivi, si pensa al Glutammato Monosodico (MSG) che è ancora presente in molti prodotti alimentari industriali, ma purtroppo per noi, l’MSG sembra essere il veleno meno preoccupante e meno pericoloso che oggi possiamo trovare nel nostro cibo.Nel 2008 è stata trovata Melamina nel latte in polvere e in alcuni prodotti alimentari provenienti dalla Cina; l’FDA ha continuato a dichiarare che la sostanza è innocua, nonostante le migliaia di persone che si ammalarono. Gli additivi alimentari sono pericolosi e purtroppo sono presenti in quasi tutti gli alimenti preparati con i coloranti alimentari più comuni come il rosso 40 , Giallo 5 e 6 che sono stati dichiarati essere collegati all’insorgere di malattie come il cancro.Recentemente (92.000 libbre) di polli surgelati sono stati ritirati dal mercato perché contenevano ”pezzi di plastica blu”, mentre nei McDonald’s Chicken McNuggets sono stati trovati pericolose sostanze chimiche. Infatti, alcuni ricercatori stimano attualmente che il pollo è così pieno di sostanze chimiche che contiene solamente il 51% di carne effettiva.
 

FLUORO

Non tutti fluoro nuoce ovviamente, come quello promosso dai dentisti e aggiunto alla nostra acqua e alla nostra alimentazione. Il fluoruro di calcio è un minerale naturale, mentre la sua controparte sintetica, il fluoruro di sodio (Silicofluoride), è un di tipo di scarto di sostanza industriale pericoloso che si ottiene durante la produzione di fertilizzanti.La sua storia passata include l’impiego di tale sostanza come veleno per topi e insetticida. Ci sono molti studi che dimostrano come il fluoruro di sodio venga accumulato nel organismo, portando allergie, disturbi gastrointestinali, indebolimento delle ossa, cancro e problemi neurologici.In questo caso, l’EPA’s Union (un gruppo di scienziati) ha pubblicato uno studio (white paper) che condanna la fluorizzazione dell’acqua potabile. Inoltre, come prodotto di scarto oltre che a essere pericoloso, è estremamente costoso da smaltire.E forse per tale motivo (e non solo), questa sostanza inquinante altamente tossica più del piombo e quasi alla  pari all’arsenico, viene usata per l’utilizzo umano.

 

MERCURIOelhg

Si tratta di un metallo pesante pericoloso nella sua forma naturale, il mercurio vivo, ma motlo di più come neurotossina, il Metilmercurio , rilasciato nell’ambiente dalle attività umane.In entrambe le forme organiche e inorganiche, il mercurio danneggia il sistema nervoso, in particolare quello in via di sviluppo dei feti. Esso penetra in tutte le cellule vive del corpo umano, ed è stato  documentato che aumenta il rischio di autismo nei bambini. Questo mette in discussione l’uso del mercurio in otturazioni dentali, vaccini e qualsiasi cosa che contenga sciroppo di fruttosio di mais usato frequentemente nella dieta americana, compresi gli alimenti per bambini. Ma l’Associazione di Raffinatori del Mais naturalmente supporta e difende questa sostanza chimica che è “pericoloso, a qualsiasi livello.”(Il Mercurio è stato vietato addirittura nei termometri, ma è presente nei vaccini dei bambini, ndr)

ASPARTAME

Il re dei dolcificanti artificiali è stato immesso nel mercato nel 1981, dal commissario statunitense della Food and Drugs, Arthur Hull Hayes, ignorando i suggerimenti dell’FDA e le preoccupazioni dei consumatori.L’aspartame è una neurotossina che interagisce con organismi naturali, così come i farmaci di sintesi, producendo una vasta gamma di patologie e sindromi comprovati.La domanda sorge spontanea: “Chi ha eletto questo commissario che diede l’assenso, contro il parere gli scienziati e dei consumatori?” Donald Rumsfeld, amministratore delegato di GD Searle, uno dei maggiori produttori di aspartame. Rumsfeld era nella squadra di transizione di Reagan e il giorno seguente al suo insediamento, nominò il nuovo commissario dell’FDA, al fine di “difendere i propri interessi” con uno dei casi più eclatanti di “profitto contro la sicurezza dei consumatori” mai registrato.L’aspartame è ormai quasi onnipresente, nei prodotti senza zucchero e negli alimenti in generale come ad esempio bevande, prodotti farmaceutici e anche prodotti per bambini.Di recente è stato ribattezzato “AminoSweet”.

 

PRODOTTI PER L’IGIENE PERSONALE E COSMETICI

Gli oggetti domestici di uso quotidiano e i prodotti cosmetici vengono applicati direttamente sulla pelle e assorbiti attraverso la cute e anche per via inalatoria. ”La storia dei cosmetici” è un video animato che racconta la storia inquietante di quello che sta dietro a questo mercato dei cosmetici, violazioni industriali e delle leggi con l’ausilio di gruppi “per la pubblica sicurezza”, raccontando però solo la metà della storia L’elenco dei prodotti comuni e dei loro componenti chimici è enciclopedico.La somma totale della presenza opprimente di queste sostanze chimiche è stata associata a quasi ogni allergia, afflizione cronica e malattia conosciuta dall’uomo.Più di recente i prodotti per la pulizia sono stati associati al cancro al seno e l’ADHD nei bambini.

  

INQUINANTI ATMOSFERICI

In un articolo della NASA dal titolo “Gli inquinanti aerotrasportatorii non conoscono confini”, è stato dichiarato che “Qualsiasi sostanza immessa nell’atmosfera ha il potenziale per stravolgere la Terra.” Le corrente d’aria collegano tutte le parti del mondo.C’è una categoria di inquinamenti atmosferici che rimane come “teoria della cospirazione”, nonostante siano stati resi pibblici una serie di voluminosi documenti non classificati dal 1977 da un’udienza del Senato: (Chemtrails) Scie chimiche, sia da velivoli privati che commerciali.Le recenti ammissioni da parte di funzionari pubblici rafforzano il caso.Il materiale rilasciato dalle scie chimiche è stato testato e mostra livelli molto alti di bario e alluminio.Interessante notare che la Monsanto ha annunciato di recente lo sviluppo di un gene resistente all’alluminio.Le scie chimiche potrebbero sembrare paranoia, ma c’è un esempio attuale che è innegabile: il Corexit disperso sul petrolio nel Golfo del Messico.Questo processo di applicazione aerea può essere paragonato ad irrorazione, una pratica che noi già conosciamo che è andata avanti per quasi 100 anni.Anche le guerre sparse per il mondo sembrano interessare la qualità dell’aria a livello mondiale, come le munizioni militari e l’uranio impoverito che entrano nell’alta atmosfera, diffondendosi in tutto il pianeta.Gli effetti osservabili che produce l’uranio impoverito non sono per niente piacevoli.L’inquinamento atmosferico è stato associato alle allergie, alle mutazioni genetiche e all’infertilità.Tutto ciò determina, una gestione governativa e medico-scientifica della salute e dei diritti della persona. Quando ci si ammala a causa di prodotti chimici come quelli sopra indicati, la medicina ufficiale  tratta i disturbi e i sintomi con altre sostanze chimiche.Inoltre, alcune delle persone che ricoprono posti importanti del governo americano e del mondo accademico, come John P. Holdren, l’attuale direttore scientifico alla Casa Bianca, sostengono il “controllo della popolazione” tramite “particelle inquinanti”.Nel lontano 1977 nei libri come Ecoscience “la visione dell’umanità di Holdren” potrebbe fare riflettere e dovrebbe far sorgere una domanda: “c’è l’intenzionalità di avvelenarci e avvelenare il nostro ambiente?”.

>Fonte<
redatto da Pjmanc  https://ilfattaccio.org

I VELENI NASCOSTI

 
amiantoESISTONO DUE TIPI DI VELENI

Quelli che provocano danni immediati e quelli che provocano danni diluiti nel tempo.I primi sono facilmente riconoscibili, tutti li conosciamo e tutti li riconosciamo, sono quelle sostanze che, entro poche ore da quando le abbiamo inserite nel nostro corpo, ci causano problemi, dolori, nausea, vomito etc.Gli altri invece sono molto più subdoli, si tratta di veleni che erodono il corpo un poco alla volta, non si ha nessuna manifestazione avversa nel momento in cui se ne viene a contatto ma se ne pagano le conseguenze magari anni dopo: un tipico esempio possono essere le fibre di amianto con le quali venivano realizzati i famosi “pannelli ethernit”, nessuno moriva dopo aver tagliato uno di quei pannelli, ma l’averne respirato le polveri gli avrebbe con buona probabilità causato un tumore ai polmoni che si sarebbe manifestato anche dopo 40 anni dalla prima esposizione.La probabilità poi che questo tipo di veleni provochi il danno aumenta esponenzialmente all’aumentare dell’esposizione, per ritornare all’esempio dell’amianto, l’operaio che ha tagliato un solo pannello ethernit ha una probabilità molto minore di contrarre il cancro al polmone rispetto all’operaio che ne ha tagliati decine ogni giorno per mesi o anni.Il nostro cervello tende a non alzare le difese nei confronti di questi veleni: non vede il collegamento, il lasso di tempo è troppo lungo dall’assunzione alla manifestazione del problema, per questo nel nostro cervello non si forma la Consapevolezza che farebbe scattare le difese in presenza di quel veleno…

 
NESSUNO DI NOI MANGEREBBE UN PANINO FARCITO CON VELENO PER TOPI

Questo perchè le conseguenze del mangiare veleno per topi sono ben chiare nella nostra mente, gli effetti sarebbero istantanei, per questo il nostro cervello ne ha una consapevolezza ben precisa.Nel momento in cui però andiamo a mangiare un panino realizzato con farina raffinata, salame e maionese il nostro cervello non alza la minima difesa: non è mai morto nessuno mangiando il suddetto panino… Trattasi però di un veleno, di un veleno con effetto a lungo termine che aumenta la sua potenziale nocività con l’aumentare dell’esposizione.Questa nozione però il nostro cervello non la assimila in modo automatico come invece avviene per il veleno per topi, che automaticamente viene associato a qualcosa di pericoloso, da evitare. No, il nostro cervello collega in modo automatico il panino con farina raffinata, salame e maionese a un qualcosa di utile e buono per sfamarsi: il nostro cervello viene così ingannato ogni giorno, e noi con lui!In questo caso Consapevolezza significa creare nel nostro cervello il collegamento tra il panino con farina raffinata, salame e maionese, con gli effetti che potrebbe scatenare nel futuro se ci ostiniamo a continuare a consumarne in modo ripetitivo: il salame contiene nitriti che senza giri di parole possono provocare il cancro, la farina raffinata è uno dei peggiori veleni della società moderna, la maionese se di buona qualità non contiene particolari ingredienti nocivi ma è stata comunque prodotta con uova provenienti da allevamenti intensivi, dove le malcapitate galline vengono alimentate con mangimi di dubbia provenienza e riempite di farmaci per combattere le continue malattie.

 
QUESTO TIPO DI COLLEGAMENTO NON VIENE AUTOMATICAMENTE DAL NOSTRO CERVELLO

Per questo continuiamo ad acquistare i veleni che ci propone l’industria alimentare, perchè siamo completamente inconsapevoli della loro natura.Poi ci sono anche quelle persone che affermano:“Ma si sa che queste cose fanno male” e poi continuano imperterriti a mangiarle… Queste sono le stesse persone che di fronte alle malattie si lamentano, si arrabbiano con la malasorte e sperano di guarire grazie a qualche pillolina magica di nuova invenzione, per poi ricominciare quanto prima a vivere esattamente allo stesso modo consumando esattamente gli stessi alimenti che per loro stessa ammissione:”Si sà che fanno male“. La brutta notizia, e qui non voglio fare l’uccellaccio del malaugurio, mi limito solo ad osservare ciò che succede intorno a me, è che molte di queste persone, nel momento in cui si manifesta il problema, non guariscono più e muoiono dopo pochi mesi o anni di agonia.Tutto questo per la mancanza di un semplice collegamento nel cervello che aiuterebbe ad alzare le difese nel momento in cui ci avviciniamo a un veleno mascherato da alimento.Collegamento che l’uomo moderno, forte della sua sapienza, spesso non riesce o non vuole fare…Collegamento osteggiato da tutti coloro che guadagnano sulla sua mancanza: le industrie alimentari in primis e naturalmente anche le industrie farmaceutiche che letteralmente vivono di malattie!

Fonte : http://www.miglioriamoci.net

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

THE’ ? – MEGLIO UN BICCHIERE D’ACQUA !!

L’ESTATE E’ GIA’ ARRIVATA

E tutti, nei momenti più caldi della giornata,vorrebbero qualcosa di fresco da bere.Tra le bevande più gettonate c’è il tè ma forse non sapete che quello che state bevendo, a volte, è una vera e propria schifezza ma potete rendervene conto con poche, semplici accortezze:Il numero elevato di ingredienti: a casa mia il tè si fa con acqua,tè e un cucchiaino di zuccherola presenza di aromi artificiali: se li mettono vuol dire che il prodotto di base o fa schifo o non saprebbe di nulla.Gli esaltatori di sapidità: stesso discorso degli aromi artificiali dolcificanti articiali: non saranno calorici ma sono una bomba per il vostro organismo.Di seguito abbiamo preso in considerazione alcune delle più famose marche di tè,ringrazio MArco Spagnuolo per averci aiutato a reperire tutti gli ingredienti

BEVANDA ANALCOLICA DI THE’ CON INFUSO DI LIMONE SENZA ZUCCHERI CON EDULCORANTI.

Beltè Zero limone Ingredienti: Acqua minerale naturale (99%),infuso di limone (0,6%), acidificanti:acido citrico,aromi, edulcoranti :ciclammato di sodio,acesulfame-K, aspartame,estratto di thè, antiossidanti: acido L-Ascorbico
CONTIENE UNA FONTE DI FENILALANINA.
Note negative: da dove volete che cominci?
Il ciclammato di sodio è un sospettato cancerogeno e negli USA è vietato
L’aspartame è un sospettato cancerogeno nonchè sospettato di avere mille effetti collaterali( Se ne volete sapere di più )
L’ acesulfame-K è un altro sospettato cancerogeno ma sembra che la cosa sia stata smentita
Poi ci sono gli aromi artificiali,altrimenti la nostra bevanda non saprebbe proprio di nulla

ESTATHE’ AL LIMONE:

Ingredienti: infuso di thè (acqua, thè), zucchero, destrosio, succo di limone (0,2%),
ESALTATORE DI SAPIDITA’ (acido ascorbico), aromi
Note negative: esaltatori di sapidità e aromi artificiali.In più non ho la tabella nutrizionale a portata di mano ma controllate quanto zucchero contiene…non sarà poco!

ESTATHE’ ALLA PESCA

Ingredienti: infuso di thé, (acqua, thé), succo di pesca (9.5%), zucchero aromi, destrosio,succo di limone, esaltatore di sapidità (acido ascorbico), acidificanti (acido citrico, citrato di calcio)
Note negative: zucchero,aromi articiali,destrosio ed esaltatori di sapidità.
Il destrosio è uno zucchero ancora più calorico del normale saccarosio.

 

NESTEA

Ingredienti:Acqua, zucchero, acidificante acido citrico, estratto di tè, aromi, succo di limone (0, 1%), correttore di acidità acido trisodico, antiossidante acido ascorbico
Note negative: c’è più acido citrico che tè,non è una cosa dannosa ma evitate di lavarvi i denti subito dopo aver bevuto perché rovina lo smalto
I soliti aromi artificiali senza i quali il tè non avrebbe questo sapore

 

LIPTON ICE TEA LIMONE

Ingredienti:Acqua, zucchero, acidificante acido citrico, estratto di tè(0,14%) succo di limone (0, 1%), correttore di acidità acido trisodico, antiossidante acido ascorbico
Note negative:c’è più acido citrico che tè,non è una cosa dannosa ma evitate di lavarvi i denti subito dopo aver bevuto perché rovina lo smalto
Note positive: Finalmente un tè senza aromi

THE AL LIMONE – MATE’ VITASELLA

INGREDIENTI:acqua,succo di limone (0,5%),estratto naturale di tè (0,18%) ,acidificante,acido citrico,estratto naturale di matè (0,1%),correttore di acidità ,sodio citrato cloruro di magnesio, antiossidante acido ascorbico,colorante: caramello (E150d),edulcoranti: acesulfame K aspartame,vitamine: B3, B6.
contiene una fonte di fenilalanina
Note negative: Ma quanti ingredienti ci vogliono per fare il tè?
Il colorante E150D è lo stesso che usano anche nella cocacola,nell’aceto balsamico.,nel chinotto ed un possibile cancerogeno.
L’aspartame è un sospettato cancerogeno nonchè sospettato di avere mille effetti collaterali( Se ne volete sapere di più )
L’ acesulfame-K è un altro sospettato cancerogeno ma sembra che la cosa sia stata smentita
fonte : http://ioleggogliingredienti.osasapere.it

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio