AUTO ELETTRICA – UN TREND IN CRESCITA 2014 VS 2013

AUTO ELETTRICA – UN TREND IN CRESCITA 2014 VS 2013

auto_elettrica

LA VENDITA DELLE AUTO ELETTRICHE E’ UN TREND IN CRESCITA IN TUTTI I MERCATI EUROPEI, come risulta dai dati forniti dall’ European Automobile Manifactures Association (ACEA). Secondo i dati ACEA, nel 2014, sono state vendute 75.331 nuove auto elettriche in totale. La Norvegia, con i suoi poco meno di 20.000 acquisti, risulta essere il mercato più florido. Il tasso di crescita più elevato si riscontra nel Regno Unito dove, rispetto al 2013, troviamo un incremento delle vendite del 300%. A seguire troviamo la Germania, dove il mercato dell’auto elettrica registra una crescita pari al 70%, e la Francia in cui si registra un incremento del 30% circa. In un contesto europeo segnato dalla riduzione delle immatricolazioni (-1,7% nel 2013) il dato italiano è preoccupante (-7,09%), ma se scomponiamo questa cifra percentuale possiamo vedere che, a fronte del costante calo delle vetture a benzina (-8,24% negli ultimi due anni) e diesel, crescono le immatricolazioni di auto a GPL e a metano e anche le auto ad alimentazione elettrica (100% elettriche e ibride) che, pur costituendo ancora una fetta troppo piccola del mercato, sono comunque passate negli ultimi due anni dallo 0,31 all’1,21 % del parco circolante (dati dell’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri – Unrae). In seguito a ricerche di mercato si può constatare che i fattori che favoriscono positivamente sull’acquisto dell’auto elettrica sono i seguenti:
⦁ Costi di gestione ridotti sia in termini chilometrici che in termini di manutenzione.
⦁ Assenza di emissioni tossiche nell’ambiente.
⦁ Indipendenza dal petrolio e conseguentemente dalla benzina.
⦁ Minor rischio di usura dovuto a una struttura meno complessa rispetto a quella di un’auto tradizionale. Il motore è costituito da meno parti in movimento e per questo meno soggetto a guasti e inoltre non necessita di frequenti controlli di manutenzione ordinaria (cambio dell’olio e filtri).
⦁ Bollo azzerato per un periodo di tempo diverso da regione a regione in Italia, assicurazioni ridotte, accesso alle aree a traffico limitato, accesso alle corsie preferenziali, parcheggio gratuito sulle strisce blu.
⦁ Rendimento del 90% superiore rispetto al 25-30% dei motori a combustione interna.
Malgrado i fattori a favore dell’acquisto dell’auto elettrica siano numerosi, i pochi fattori a sfavore risultano al momento fortemente limitanti principalmente a causa del costo da sostenere per l’acquisto che inizialmente è più elevato rispetto ad un’auto tradizionale e all’autonomia, spesso limitata, della batteria.
Le tabelle di seguito riportate sintetizzano il trend di crescita nell’acquisto dei veicoli elettrici nei diversi stati europei tra 2013 e 2014.
Veicoli elettrici complessivi = Veicoli elettrici puri + veicoli elettrici ad autonomia estesa + veicoli elettrici ibridi.

Screen1Veicoli Elettrici Puri

Screen2Veicoli Elettrici diversi da Veicoli elettrici puri = veicoli elettrici ad autonomia estesa + veicoli elettrici ibridi

Screen3

*Fonte ->   http://www.alke.it

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.