SVIZZERA – Consiglio ai cittadini fate scorte di cibo

SVIZZERA – Consiglio ai cittadini fate scorte di cibo

scorte di cibo svizzera

FINO AGLI ANNI 90 AVERE UNA SCORTA DI CIBO PER ALMENO 10 KG, IN SVIZZERA ERA UNA NORMADI LEGGE del sistema di auto difesa così come i rifugi anti-atomici nazionali, ora messi in vendita ed aperti al pubblico. L’attuale responsabile dell’ Erns, esercitazione della rete integrata Svizzera per la sicurezza, Tony Frisch, ha proposto la riapprovazione di questa legge invitando i cittadini a fare scorte alimentari già da subito. Secondo l’Erns le famiglie devono essere pronte anche a scenari catastrofici.

scorte di cibo svizzeraGIA’ LO SCORSO NOVEMBRE IL POPOLO SVIZZERO E’ STATO COINVOLTO IN UNA SIMULAZIONE DI CATASTROFE ove lo scenario prevedeva una pandemia di influenza e carenza di corrente elettrica a causa di un attacco informatico. Il risultato ha fatto notare che i cittadini non sono preparati nella giusta maniera a questo tipo di situazioni. Probabilmente è questa la ragione per cui si sta pensando di obbligare le famiglie ad avere una scorta alimentare. La Svizzera non vuole di certo procurare allarmismo, ma è necessario che tutti siano preparati alle diverse evenienze.

LE MATINIL QUOTIDIANO SVIZZERO “LE MATIN” LA SCORSA SETTIMANA HA PUBBLICATO UN ARTICOLO avente come titolo: Cosa fare in caso di catastrofe. L’articolo riportava una lista dettagliata di alimenti da acquistare per ottenere una giusta scorta adatta ad una famiglia di 4 persone. La lista, oltre ai generi alimentari, prevede anche l’acquisto di una torcia elettrica, batterie e prodotti per l’igiene. Non tutti sanno che avere una scorta di cibo in casa non è poi così sbagliato. In caso di sciopero dei trasporti e calamità naturali di certo ci aiuterebbe. L’acqua occupa il primo posto di importanza in ogni classifica. A seconda dei pericoli che potrebbero manifestarsi, è possibile creare un kit con tutto ciò di cui potremmo aver bisogno. Può sembrare banale ma impariamo i numeri di telefono dei nostri familiari a memoria. Da una recente ricerca è emerso che il 42% degli americani non lo ricorda. Per evitare di rimanere senza computer sono disponibili in vendita dei comodi caricatori solari con accumulatori aggiuntivi.

>Fonte< 
Redatto da Pjmanc: www.ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.