STOCCOLMA – Vuoi lavorare? Devi farti impiantare un chip

STOCCOLMA – Vuoi lavorare? Devi farti impiantare un chip

STOCCOLMA - Vuoi lavorare? Devi farti impiantare un chip

QUESTA VOLTA NON SI TRATTA DI AFFERMAZIONI DELIRANTI DI UN COMPLOTTISTA O DI UN PAZZO VISIONARIO,ma semplicemente la realta’ prossima ventura,un mondo orwelliano dove tutto e tutti saranno controllati e trasformati i degli automi al servizio dei potenti. Vuoi lavorare con noi? Bene, dacci la mano e ti impiantiamo un micro chip sottopelle. No, non si tratta di un consueto delirio ma della trovata della Epicenter, una ditta di Stoccolma. Si tratta dell’ultima frontiera della tecnologia indossabile, che promette di eliminare badge, chiavi e condici di sicurezza. Grazie al chip, infatti, i dipendenti entrano nei loro uffici. Il trasmettitore è grande come un chicco di riso e viene iniettato nella mano: poi basta portare la mano vicino ai lettori sparsi qua e là e le porte si spalancano. E non solo: grazie al chip è possibile azionare la fotocopiatrice e pagare il caffè al bar. Rory Cellan-Jones, un reporter della Bbc, ha provato l’esperienza in prima persona, andando alla Epicenter e facendosi impiantare il chip: un intervento di pochi minuti e, assicura, quasi indolore, simile alla puntura di una siringa. Il chip, spiega il reporter, può sbloccare ogni tipo di dispositivo: dal computer, allo smartphone e fino alla bici. “Oggi è tutto un po’ caotico, abbiamo bisogno di Pin e password, non sarebbe più facile toccare tutto semplicemente con una mano”, ha spiegato Hannes Sjoblad, a capo della società svedese BioNyfiken, che ha impiantato i chip ai dipendenti dell’Epicenter. E poi aggiunge: “Vogliamo comprendere a fondo questa tecnologia prima che grandi aziende e governi vengano da noi e ci dicano che tutti dovrebbero essere chippati, il chip dell’ufficio delle imposte, il chip di Google e il chip di Facebook”. Come è ovvio, però, non tutte le persone all’interno dell’Epicenter sono entusiaste all’idea di farsi impiantare il microchip.

>Fonte<
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.