ARGENTO COLLOIDALE – Un potente rimedio per oltre 650 malattie

ARGENTO COLLOIDALE – Un potente rimedio per oltre 650 malattie

argento colloidale

EFFICACE E SICURO TUTTI I BATTERI,FUNGHI E VIRUS NOCIVI sono distrutti entro 6 minuti di contatto con lui e nessun organismo patogeno può sopravvivere anche in presenza di sue minuscole tracce. Di che cosa stiamo parlando??? Dell’ultimo ritrovato della medicina moderna ??? No parliamo dell’ ARGENTO COLLOIDALE. Prima del 1938 data dell’avvento degli antibiotici l’argento colloidale era considerato come uno dei trattamenti fondamentali contro le infezioni. È stato provato scientificamente essere efficace contro più di 650 differenti malattie infettive, a confronto degli antibiotici chimici che FORSE lo sono contro una mezza dozzina. Quella colloidale è l’unica forma di argento che può essere usata con sicurezza come integratore. E’ assorbito nei tessuti lentamente così da non causare irritazioni, diversamente dal nitrato di argento che, data la sua azione tossica, reagisce violentemente con i tessuti del corpo. Le particelle colloidali si diffondono gradualmente attraverso il sangue fornendo un’azione terapeutica che dura nel tempo.

argento colloidaleMOLTE FORME DI BATTERI, funghi, e virus utilizzano un enzima specifico per il loro metabolismo. L’argento agisce come catalizzatore disabilitando l’enzima. I microorganismi in questo modo soffocano. Per le forme di vita primitive come i microrganismi, l’argento è’ tossico come i più potenti disinfettanti chimici. Il suo utilizzo fu interrotto a causa del costo di produzione che nei primi del ‘900 era molto alto. La disponibilità della penicillina e quindi dei moderni e più economici antibiotici ne causarono il temporaneo abbandono. Oggi con i moderni processi di produzione, il costo e’ notevolmente sceso e quindi molte persone potranno finalmente permettersi questo meraviglioso prodotto. Il dott. Harry Magat di st. Louis ha dichiarato :” L’argento è’ il miglior germicida di ampio spettro che possediamo “. Prima del 1938 era iniettato sia per via endovena che intramuscolare, usato come gargarismo per malattie della gola, come lavaggi o irrigazioni, preso oralmente e applicato esternamente anche su tessuti sensibili e come gocce per gli occhi.

filtri d’argento negli impianti idriciLa NASA e più di metà delle compagnie aeree mondiali usano filtri all’argento per l’acqua al fine di proteggere i passeggeri da malattie e da dissenteria. I russi nelle loro stazioni spaziali utilizzano filtri d’argento negli impianti idrici. L’argento colloidale è insapore inodore e non brucia sulle parti sensibili . Può essere preso per via orale, messo su una garza o cerotto e applicato direttamente su tagli, graffi, ferite aperte, ustioni, porri e verruche o usato per acne, eczema e irritazioni della pelle. Si possono fare gargarismi, mettere gocce negli occhi, per irrigazioni vaginali, anali, atomizzato o inalato dal naso. Il dott. Robert O. Becher, ha dedotto che la deficienza di argento nell’organismo è responsabile del mal funzionamento del sistema immunitario e che l’argento è di grande beneficio, non solo per combattere i microrganismi patogeni, ma può essere anche di aiuto nella maggior stimolazione della ricrescita di tessuti danneggiati, per le persone ustionate e persino i pazienti più anziani hanno notato un più rapido ristabilimento. Il dott. Bjorn Nordstrom ha utilizzato per molti anni l’argento come trattamento per il cancro e ha raccontato di avere guarito pazienti che erano stati abbandonati da altri medici perché considerati ormai incurabili.

Ricapitoliamo quindi le più importanti qualità dell’argento colloidale:

1) E’ efficace contro 650 fra germi funghi e virus patogeni.

2) Aiuta a ridurre infiammazioni e favorisce la stimolazione dei tessuti danneggiati.

3) È un rimedio per le infezioni

4) Favorisce un rapido risanamento

5) Aiuta a rinforzare le naturali difese del corpo (se preso giornalmente)

6) Non si conoscono effetti collaterali o tossicità nemmeno a somministrazioni molto superiori di quelle consigliate (anche 100ml/giorno)

7) Può essere preso sia esternamente che internamente

8) L’organismo non sviluppa dipendenza o tolleranza .

9) Non si sono registrate incompatibilità con altri farmaci .

10) Senza odore ne’ sapore è sicuro anche per occhi e orecchie.
L’uso suggerito è di 20 gocce da tenere sotto la lingua per circa un minuto, poi deglutire e quindi bere un bicchiere di acqua.
Ripetere anche 3 volte al giorno se è’ necessario.
L’acqua può essere purificata aggiungendo mezzo cucchiaio da cucina ogni 3,5 litri, agitare bene e attendere 6 minuti prima di bere.

>Fonte<
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.