MONSANTO – Ecco 4 casi in cui ha dovuto abbassare la testa

MONSANTO – Ecco 4 casi in cui ha dovuto abbassare la testa

Monsanto

TRAMITE LA RETE ARRIVANO DELLE NOTIZIE CHE FANNO BEN SPERARE.Le cronache riportano di come, in quattro casi, è stata arrestata l’opera distruttiva delle biotecnologie. Per questo possiamo affermare che la Monsanto può essere sconfitta.In Brasile la procura federale ha avviato le procedure per sospendere l’erbicida della Monsanto, il glisolfato, e altri tipi di pesticidi((2,4-D, metil paratione, lactofem, phorate, carbofuran, abamectina, tiram e paraquat). L’azione è stata intrapresa per valutare l’impatto dei pesticidi sull’ambiente e sull’uomo, in quanto negli ultimi dieci anni è stato triplicato l’uso degli erbicidi. In particolare il provvedimento cerca di indurre l’agenzia nazionale di sorveglianza per la salute a valutare la tossicità di alcuni principi contenuti nei pesticidi e di obbligare il ministero dell’Agricoltura a sospendere l’autorizzazione di impiego degli erbicidi sotto indagine.

glifosfatoIN SRI LANKA IL GLISOLFATO E’ STATO MESSO AL BANDO,in quanto ritenuto responsabile del decesso di molti contadini. Recenti studi dell’università di Colombo hanno evidenziato come vi sia un nesso tra il massiccio utilizzo del Roundup e la grave patologia renale che affligge diversi agricoltori cingalesi.Negli Stati Uniti vi è un insetto, la diabrotica, che ha imparato a mangiare il mais OGM delle multinazionali. II mais Ogm viene manipolato in laboratorio, inserendo un batterio in grado di produrre sostanze insetticide. Dopo venti anni di colture OGM, la diabrotica si è adattata al mais insetticida, riuscendo così a banchettare nei campi di mais OGM alla faccia della Monsanto.L’amaranto dal 2004 sbeffeggia i tecnici della Monsanto. La pianta sacra agli inca e agli aztechi resiste all’ azione mortale del Roundup. Così, le piantagioni di soia OGM, essendo invase dall’amaranto, vengono contenute dall’azione dell’ambiente.
I quattro casi elencati, raccontano come sia sorta una “insospettabile” alleanza contro le multinazionali della morte. Quando l’uomo cerca di preservare la vita trova nella natura degli alleati impensabili. Se remiamo tutti nella stessa direzione, l’opera criminale della Monsanto sarà messa al bando per sempre.

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

Fonte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.