KRIZIA – Un altro pezzo d’Italia che se ne va in Cina

KRIZIA – Un altro pezzo d’Italia che se ne va in Cina

krizia_Cina

MENTRE I GOVERNI CAMBIANO CONTINUAMENTE  la nostra economia continua a sprofondare nel baratro del vuoto più assoluto con un’altra eccellenza italiana che viene venduta all’estero e proprio ai temutissimi cinesi che sono sempre più potenti, cosi anche Krizia viene venduta ad un’altra famosa casa di moda cinese che così conta di espandersi ulteriormente nel mondo nei prossimi anni, quello che all’apparenza sembra solo un gran bell’affare in realtà non è altro che un’altra fuga dall’Italia, una fuga per mettersi al riparo dal disastro sempre più vicino.Il gruppo cinese, nato nel 1993, prevede nei prossimi cinque anni di aprire nuovi negozi a insegna Krizia a Pechino, Shanghai, Guangzhou, Shenzen e Chengdu e di inaugurare di nuovo i punti vendita Krizia nelle più importanti città in Europa, Giappone e Usa.
Povera Italia!

>Fonte< 
redatto da Pjmanc http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.