OLIVE NERE BEL COLLE – Ritirate per allarme botulino

OLIVE NERE BEL COLLE – Ritirate per allarme botulino

-botulino-

LA TOSSINA BOTULINICA SAREBBE STATA TROVATA IN UNA CONFEZIONE DI OLIVE NERE DOLCI A MARCHIO BEL COLLE,con riferimento al prodotto sottovuoto dal peso di 400 grammi, Lotto 95-13, TMC 25/12/2013. Le olive erano state confezionate nello stabilimento di Via Milano 35 a Fiano Romano e sono in seguito state acquistate da un supermercato Eurospin di Forlì.A comunicarlo è la Regione Marche. I servizi di igiene stanno già operando per porre sotto sequestro la merce. Eurospin ha già provveduto ad ordinare il ritiro della merce dai propri punti vendita. Inoltre, nei supermercati della catena sarebbero stati disposti dei cartelloni di avviso alla clientela, che riguardano non soltanto le olive nere dolci Bel Colle, ma anche le olive nere piccanti Bel Colle. Le autorità mettono in guardia i cittadini che non dovranno consumare i prodotti indicati nel caso in cui li avessero acquistati.”I Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione dei Dipartimenti di Prevenzione dell’Asur Marche, fin da ieri, stanno già intervenendo su tutto il territorio regionale per porre sotto sequestro la merce in questione. Il prodotto è commercializzato tramite la ditta Eurospin, la quale ha già provveduto ad avvisare i propri punti vendita al fine di ritirare il prodotto dalla vendita, e informare i propri clienti tramite anche l’esposizione di cartelli informativi riguardanti le confezioni da 400 grammi sia delle Olive nere dolci Bel Colle che delle Olive Nere Piccanti Bel Colle. I cittadini sono invitati a non consumare i prodotti in questione” – recita la nota della Regione.

botulinoEUROSPIN AVVISA LA PROPRIA CLIENTELA DEL RITIRO DELLE OLIVE Nere Bel Colle attraverso il proprio sito web:”Si avvisa la gentile clientela che qualora sia stato acquistato il prodotto Olive nere dolci 400g a marchio Bel Colle, prodotto da Magini P. nello stabilimento produttivo di Sant’ Angelo Romano via Palombarese km 26 (RM), o nello stabilimento produttivo di Fiano Romano (RM) Via Milano 35, di riportare il prodotto presso il punto vendita in cui è stato acquistato”.Il prodotto è venduto nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Campania e la Provincia di La Spezia.Al momento le confezioni del prodotto sarebbero state ritirate nella sola regione Marche, da cui è partito l’allarme botulino. Non sarebbero state ancora diramate notizie riguardanti le possibili cause della contaminazione. Si invitano i consumatori a controllare le indicazioni presenti sulle confezioni di Olive Nere Bel Colle eventualmente acquistate e a non utilizzarle nel caso appartengano al lotto ritirato.

*Marta Albè
>Fonte<
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.