MARIJUANA – Tel Aviv nuovo studio sulla sclerosi multipla

MARIJUANA – Tel Aviv nuovo studio sulla sclerosi multipla

 

Marijuana- sclerosi

AD AFFERMARLO SONO ALCUNI STUDIOSI DI TEL AVIV.E’ illegale e spesso però si accendono periodicamente dibattiti per la sua legalizzazione; c’è chi motiva il si al suo regolare commercio per strapparla dal monopolio della criminalità organizzata, c’è chi invece ne evidenzia le proprie capacità terapeutiche. Stiamo parlando della cannapa o marijuana, che dir si voglia, non sempre etichettata come un male assoluto anche dallo stesso mondo medico. Per esempio, è di questi giorni la notizia secondo cui, un team di scienziati della Tel Aviv University, in Israele, hanno concluso, dopo un accurato studio, che varie sostanze presenti nella marijuana potrebbero essere utilissime nella cura della sclerosi multipla. In particolare, gli scienziati israeliani hanno evidenziato che alcuni composti chimici della marijuana potrebbero allontanare il rischio di infiammazione nel cervello e nel midollo spinale.“L’infiammazione fa parte della risposta naturale del sistema immunitario dell’organismo. Il nostro studio ha cercato di capire come alcuni composti isolati nella marijuana potrebbero essere usati per regolare questa infiammazione e proteggere il sistema nervoso e le sue funzioni” ha detto Ewa Kozela, coordinatore dello studio.

>Fonte< 
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.