SCIROPPI PER BAMBINI – Chiusa casa farmaceutica Geymonat

SCIROPPI PER BAMBINI – Chiusa casa farmaceutica Geymonat

SCIROPPO

ANCORA UNA “GRANA” PER LA GEYMONAT LA CASA PRODUTTRICE DELL’OZOPULMIN durante un controllo dell’Aifa e del Nas “sono state rilevate gravi violazioni delle norme di buona fabbricazione”. Sospesa la licenza per la produzione.Prima il divieto di utilizzo. Poi il divieto di vendita. E, infine, la sospensione dell’autorizzazione per la produzione di medicinali. Continuano i guai per la Geymonat Spa, la casa farmaceutica finita al centro di un’indagine per “sospetti difetti di qualità”. Dopo che l’Agenzia Italiano del Farmaco, lo scorso settembre, aveva vietato l’utilizzo dell’Ozopulmin, uno sciroppo per bimbi prodotto dalla Geymonat, nella giornata di ieri l’Aifa ha emesso un provvedimento di sospensione dell’autorizzazione per la produzione di medicinali presso l’officina farmaceutica di Anagni.

GEYMONATIL PROVVEDIMENTO A TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA scaturisce dagli esiti della visita ispettiva effettuata tra il 4 e il 6 settembre 2013 dall’Aifa e dal Nas di Latina, nel contesto delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Frosinone, nel corso delle quali sono state rilevate gravi violazioni delle Norme di Buona Fabbricazione” spiega la Procura.L’Agenzia del farmaco, dal canto suo, ricorda il divieto di utilizzo dei farmaci per “sospetti difetti di qualità legati nello specifico alla possibile presenza di un quantitativo di principio attivo inferiore a quello approvato e indicato in etichetta”.L’autorizzazione alla produzione della ditta Geymonat è “quindi sospesa finché l’Aifa non avrà verificato l’effettiva rimozione delle violazioni riscontrate e quindi la conformità del processo produttivo agli standard di buona fabbricazione”.

>Fonte< 
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.