SENSAZIONALE SCOPERTA – Polimero capace di rigenerarsi + Video

polimeri terminator

GLI SCIENZIATI SPAGNOLI HANNO CREATO UN POLIMERO CAPACE DI RIGENERARSI SPONTANEAMENTE SENZA L’AUSILIO DI ALCUN INTERVENTO ESTERNO.Per questo motivo è stato soprannominato ‘Terminator’ a causa della sua somiglianza con il T-1000, robot capace di autorigenerarsi (autoripararsi). “Il nuovo materiale potrebbe essere utilizzato per migliorare la sicurezza e la vita delle parti in plastica in prodotti di uso quotidiano,quali componenti elettrici, automobili e persino nella costruzione di case, cottage e altri biomateriali”- cosi commenta David Mecerreyes, specialista nella chimica dei polimeri presso l’Università dei Paesi Baschi, Spagna.Questo primo polimero in grado di ‘auto-guarirsi’ a temperatura ambiente, è in grado di raggiungere la riparazione spontanea significativa in assenza di un catalizzatore.

POLIMERIHANNO DIMOSTRATO CHE DOPO ESSERE STATO TAGLIATO A META’ per ri-assemblare i pezzi, questi mostrano una efficienza di riparazione pari al 97% in sole due ore. Questa notizia è stata riportata dai ricercatori sulla rivista “Orizzonti dei Materiali” della Royal Society of Chemistry.L’auto-guarigione di questi “elastomeri termoindurenti” è stato realizzato con materiali polimerici comuni semplici e a basso costo, ha detto il ricercatore Ibon Odriozola, un elettrochimico della Technologies Centro CIDETEC a San Sebastian. “Che la poliurea e poliuretano, che hanno una composizione chimica simile e proprietà meccaniche, potrebbero essere utilizzati in una vasta gamma di prodotti commerciali, il che rende questo sistema molto attraente per una facile e veloce applicazione in campo industriale”.

 

VIDEO

 

>Fonte<
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

zv7qrnb

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>