GERMANIA – Confrontiamo un po’ i prezzi del supermercato +Video

CostiRealiGermania

IL VIDEO CHE E’ DIVENTATO VIRALE IN POCHISSIMO TEMPO E’ DI GENNAIO ma è bene riproporlo ogni tanto per far vedere quanto il costo della vita sia differente nel resto del mondo, in questo caso senza andare troppo lontano, ma solo fino in Germania.E’ luogo comune pensare che la vita in Germania sia molto cara, visto che gli stipendi sono molto più alti rispetto ai nostri ma prestate attenzione a quello che viene mostrato nel video, i prezzi al dettaglio sono nettamente inferiori a quelli che troviamo nel nostro supermercato.Il video è registrato in un normalissimo market, non è un discount ed è nel periodo natalizio, quando da noi i prezzi lievitano ancora un po’, mentre lì i costi delle cose più comuni come dentifrici, pannolini, giocattoli e diversi generi alimentari vengono venduti a prezzi che dire “concorrenziali” è dire poco.

MA PERCHE’ QUESTA DISPARATA’ DI PREZZI?
In rete si trova qualche risposta per esempio che la Germania è riuscita a mantenere l’inflazione a livelli piu bassi, ma non solo non facendo aumentare i salari (che sono tra l’altro i piu alti in europa), ma anche comprimendo posizioni di rendita e quindi di profitto in settori chiave per le imprese che esportano (energia, servizi, finanza), ed e’ qui che l’Italia ha costruito il suo ritardo, non smantellando tali posizioni di rendita attraverso riforme nel settore energetico e serie politiche industriali. Inoltre sono riusciti a muoversi verso l’alto in termini di valore aggiunto dei beni prodotti, sottraendosi alla morsa della competizione basata puramente sul prezzo con i “cheap producer” a livello mondiale. Quindi i prezzi dipendono dai costi della produzione, dai margini di profitto della distribuzione e dai prezzi dei servizi. Se la differenza nei prezzi alla produzione è piccola, ne segue che la maggior crescita dei prezzi al consumo è interamente dovuta ai margini di profitto della distribuzione e ai prezzi dei servizi (banche, assicurazioni, energia etc.).
Comunque guardatevi il video e decidete voi!

VIDEO

>Fonte<
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>