MEDITERRANEO – Arrivano le navi cinesi e russe

MEDITERRANEO – Arrivano le navi cinesi e russe

ARRIVA NEL MEDITERRANEO LA NAVE RUSSA “MOSKOV”, BATTEZZATA “ASSASSINO DI PORTAEREI”. E’ EQUIPAGGIATA COI MISSILI VULKAN P 1000: NE BASTANO TRE PER DISTRUGGERE UNA NAVE PORTAEREI DA DISTANZA DI 700 KM!!!

 

DOPO LE DICHIARAZIONI DEL EX  SEGRETARIO DI STATO HILLARY CLINTON su un potenziamento della presenza americana nel Mediterraneo, in funzione di protezione della popolazione siriana, Russia e Cina naturalmente non sono state a guardare. In particolare la Cina, il cui governo centrale ha autorizzato tre unità navali da guerra ad entrare nel Mare Mediterraneo attraverso il Canale di Suez. Le autorità egiziane non hanno opposto alcun veto e anzi, il passaggio degli incrociatori pesanti “Noauio-83”, “Quigb-133” (con attrezzature per oltre 4mila tonnellate) e della portaerei “Waishanhu-878” (con 11mila tonnellate di materiali) è avvenuto con la protezione dell’esercito egiziano e con il blocco del traffico del canale per motivi di sicurezza.La Russia invece è presente nel Mediterraneo con 11 unità da guerra che svolgono attività di pattuglia lungo il litorale siriano e in procinto di partecipare ad una articolata quanto intempestiva esercitazione congiunta proprio con Cina e Siria, e con lo schieramento di circa 90mila uomini.

(Nell’immagine uno dei due incrociatori pesanti cinesi nel passaggio del canale di Suez)

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.