COCA COLA LIFE – Basta aggiungere la stevia per diventare green e naturale?

COCA COLA LIFE NE AVEVAMO DAVVERO BISOGNO?

La nota multinazionale delle bibite gassate ha lanciato sul mercato sudamericano una nuova versione della Coca Cola, dolcificata con la stevia. La bevanda viene pubblicizzata come naturale e benefica, ma rimangono davvero numerosi sospetti in merito.Il lancio della nuova bevanda è avvenuto a Buenos Aires: l’Argentina sarà dunque il primo mercato nel qual Coca Cola Life verrà venduta. La stevia, in Sudamerica, è conosciuta da sempre per le ormai ben note proprietà curative e dolcificanti. La multinazionale spera, probabilmente, che la nuova versione della bevanda venga accolta con favore da coloro che utilizzavano la stevia normalmente, prima ancora dell’invasione commerciale dei dolcificanti derivati da essa.Coca Cola Life non è una bevanda né salutare, né green, come invece il cambio di immagine della bibita, con tanto di lattina che si tinge di verde, vorrebbe suggerire. Resta infatti una bibita completamente priva di nutrienti benefici. Coca Cola Life non è altro che acqua, coloranti, dolcificanti più o meno naturali e bollicine, con un contenuto calorico inferiore rispetto alla versione classica, ma pur sempre non trascurabile, pari a 64 calorie per lattina (anziché 139), e con il 50% degli zuccheri in meno.

 

LA NUOVA IMMAGINE DELLA COCA COLA E LA PRESENZA DELLA STEVIA RIUSCIRANNO A TRARRE IN INGANNO I CONSUMATORI?

Gli esperti di alimentazione d’Oltreoceano hanno forti dubbi che la Coca Cola alla stevia possa essere considerata come una bevanda adatta per obesi o diabetici. L’estratto di stevia utilizzato per dolcificare la nuova Coca Cola prende il nome di Truvia, e sarebbe già stato impiegato per le versioni a minor contenuto calorico di Fanta e Sprite.Inserire la stevia tra gli ingredienti della Coca Cola non rende la bevanda né più salutare né più sostenibile, al di là della riduzione dell’apporto calorico della stessa. Non dimentichiamo la principale ragione di fondo per boicottare multinazionali come Coca Cola. Si tratta dell’accaparramento di risorse idriche, che priva di acqua potabile le popolazioni dei Paesi più poveri, come reso noto dal documentario Bottled Life.

*Marta Albè
>Fonte<
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

One Comment

  1. Porterà però facilmente ad aprire il mercato della stevia, presto si adegueranno anche le altre aziende e pian piano potrebbe eliminare molti prodotti dolcificati con lo zucchero bianco. Potremmo vederlo come un aspetto positivo questo.
    E’ vero che non bisognerà considerare questa nuova coca come il nettare perfetto, dall’altro lato però ne vedrei i benefici per quelle persone che già bevono coca cola, soprattutto ora che va molto la coca dolcificata con aspartame e compagnia bella.
    Temo però che non sarà dolcificata interamente con stevia ma anche con zucchero. Io cmq credo che aspettorò la versione con stevia della “cola coop” che è la migliore.
    ciao

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.