POLITICO IRLANDESE INVITA I CITTADINI A NON PAGARE LE TASSE – Paghino i ricchi + Video

 
Paul-Murphy

MA ALLORA IL REGNO UNITO E’ DAVVERO LA PATRIA DI ROBIN HOOD?

La storia si ripete anche ai giorni nostri, anche se qui non si parla di rubare ai ricchi per dare ai poveri, ma solo di far pagare le tasse ai benestanti. Questa è la proposta fatta dall’eurodeputato irlandese, Paul Murphy che ha stracciato il suo modulo delle tasse a Strasburgo, nel corso del congresso al Parlamento europeo.Il moderno Robin Hood quando parla di ricchi, lo fa sul serio, additando grandi multinazionali come Google, Facebook o Apple. Facendo un esempio sulle tasse che pagano questi giganti internazionali, che fanno miliardi di dollari di fatturato, si scopre che un colosso come Apple Sales Internationa ha profitti di 17 miliardi di euro, paga 8 milioni di tasse, è una percentuale dello 0,05%.Google Irlanda ha profitti di 9 miliardi di euro, paga 22,2 milioni di euro di tasse, lo 0,25%. Facebook Irlanda profitti per un miliardo e tasse solo 3,2 milioni di euro, circa lo 0,3%”. Un politico che ha avuto la faccia di dire basta alle sopraffazioni, stracciando platealmente il proprio modulo delle tasse davanti a tutto il Parlamento di Strasburgo.E ancora più clamoroso l’invito ai lavoratori del politico  irlandese a non pagare le tasse, il quale ha anche aggiunto che siano i ricchi a pagare le loro tasse, i lavoratori onesti hanno già pagato abbastanza. E in Italia ci sarebbe un politico pronto a sostenere questa linea? Non credo… guardiamo le tasse che paghiamo: sono tutti balzelli a cui sono sottoposte le classi sociali più facilmente controllabili dal punto di vista del reddito, come i lavoratori dipendenti. Siamo in un Paese dove i politici sono eletti dal popolo, ma poi di chi li ha eletti non importa assolutamente nulla.

VIDEO

 

>Fonte< 
Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.