LA CAPRA – RAGNO TRANSGENICA

I RICERCATORI DELL’UNIVERSITA’ DEL WYOMING HANNO SVILUPPATO UN METODO PER IBRIDARE LE CAPRE CON GENI CHE PRODUCONO LA TELA NEL RAGNO

Il sistema permetterà ai ricercatori di trarre un enorme quantitativo di ‘tela’ direttamente dal latte di queste capre, e utilizzarla per un gran numero di applicazioni.Dotata di enorme elasticità e resistenza, la fibra che compone la tela nel ragno ha già molti possibili utilizzi in medicina: potrebbe costituire tendini e legamenti artificiali o nuovi e più efficaci fili di sutura. In altri campi la tela potrà migliorare gli airbags o costituire una nuova fibra per giungere ad abiti antiproiettile più efficaci.Per ottenere risultati simili occorrerebbero enormi ‘allevamenti’ di ragni: disgraziatamente i ricercatori non sono mai riusciti a realizzarli poichè, essendo animali territoriali, i ragni finiscono per uccidersi l’un l’altro in un sistema del genere.

 

PER OVVIARE A QUESTO INCONVENIENTE

Randy Lewis, professore di Biologia Molecolare all’Università del Wyoming ha deciso di ‘ingegnerizzare’ una capra perchè producesse la proteina della tela di ragno direttamente all’interno del suo latte. Di 7 capre trattate nel Febbraio 2010, 3 sono risultate in grado di ospitare questo gene: “dal loro latte,” ha aggiunto Lewis, “abbiamo tratto grandi quantitativi di questa proteina”.A parte i ‘poteri di ragno’, le capre transgeniche non sembrano avere differenze di salute, aspetto o comportamento rispetto a quelle ‘naturali’.In futuro gli scienziati progettano di incorporare questo gene in alcune tipologie di piante, le alfalfa, in grado di produrre ancora più proteine simili e di essere raccolte con molta più facilità.”

>Fonte<

Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.