SOS GORILLA DI MONTAGNA: Rimangono solo 880 esemplari

 

I GORILLA DI MONTAGNA SONO A RISCHIO ESTINZIONE

Un censimento di questa specie animale ha provato che, in Africa, sono rimasti solo 880 esemplari di gorilla di montagna, fortunatamente sfuggiti al bracconaggio e alla deforestazione selvaggia che negli ultimi anni ha decimato la specie del 75%. A mettere in pericolo questi animali, oggi, sono anche le perforazioni petrolifere che minacciano il Parco Nazionale del Virunga, tra Congo, Uganda e Ruanda. E per questo, il direttore del Parco Nazionale del Virunga, Emmanuel De Mérode, è venuto in Europa a chiedere aiuto.L’Africa chiede aiuto all’Europa per salvare dall’estinzione i gorilla di montagna. Negli ultimi dieci anni, infatti, la popolazione dei gorilla di montagna è diminuita del 75% a causa dei bracconieri a caccia della loro carne (bushmeat), del commercio illegale di prodotti derivati e della deforestazione, che ogni anno distrugge nel bacino del Congo ben 700.000 ettari di foresta. Attualmente, i gorilla di montagna sopravvivono solo in due aree tra il Parco Nazionale del Bwindi e il Parco Nazionale del Virunga, dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.I gorilla di montagna, secondo le Nazioni Unite, potrebbero estinguersi nel giro di 10 anni.

Fonte
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.