PERCHE’ LE MULTINAZIONALI ORA VOGLIONO TUTTA L’ACQUA?

 

VIVIAMO IN UN MONDO GOVERNATO DA UN SISTEMA MALATO

Il sistema del supermerkatoglobale, ossia un insieme di multinazionali che grazie al loro strapotere economico amministrano la politica del pianeta. Ma le multinazionali esistono e prosperano solo perché esistono i consumatori che ogni giorno acquistano le merci che queste iper aziende immettono sul mercato. Insomma noi in quanto consumatori siamo allo stesso tempo vittime e carnefici di noi stessi. E’ per questo che vi invito caldamente a mettere in atto una rivoluzione pacifica e silenziosa,il boicottaggio continuo e radicale di tutto ciò che fa parte della grande distribuzione, tutto ciò che viene prodotto dalle multinazionali a cui fanno capo una miriade di sottomarche. Le stesse multinazionali che essendo ben consapevoli del fatto che il petrolio è una risorsa non rinnovabile, destinata ad esaurirsi, adesso si stanno orientando su un degno sostituto: l’acqua.Con l’appoggio della banca mondiale, alcune multinazionali sono già entrate in possesso di ingenti risorse idriche. E c’è il serio rischio, che queste risorse idriche, in futuro possano aumentare considerevolmente.Il pericolo che stiamo correndo è davvero molto grave, poichè è impensabile privatizzare un bene comune, necessario per vivere, come l’acqua, a beneficio di multinazionali, che hanno interesse soltanto allo sfruttamento selvaggio delle risorse naturali, ed al profitto.

Fonte : http://www.esseoesse.net
Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

m4s0n501

6 thoughts on “PERCHE’ LE MULTINAZIONALI ORA VOGLIONO TUTTA L’ACQUA?

    • ascolta cè sempre un rimedio a tutto queste persone non meritano infatti di vivere perche sono solo una minaccia per la società inizia da te a cambiare te e non essere come loro vedrai queste persone sene vedranno sempre di meno ciao

    • Per me non esiste pacifismo, “Per chi non vuol morale Moral Bandita”, l’ho sempre detto, ci vanno duri assalti a tutte le istituzioni…. mi dispiace o così o smettiamo di fare qualsiasi cosa.

  1. ucciderle! meglio che non fate niente non potete appropiarvi di un bene comune come l acqua queste so barzellette follia schifosi di merda

  2. una battaglia quella dell acqua che in italia dovrebbe gia essersi conclusa con un referendum popolare che ha schiacciantemente sancito che il bene acqua appartiene alla colletivita , e deve essere gestito con equa distribuzione e zero profitto , ma invece ci ritroviamo punto e a capo …

  3. Perchè oltre lo sfruttamento selvaggio delle risorse naturali, ed al profitto, se controlli l’acqua controlli anche ogni forma di vita, compresa la vita …delle persone e del loro habitat, quindi il controllo di un popolo e del suo territorio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>