VLADIMIR PUTIN AMMETTE DI UTILIZZARE ARMI PSICOTRONICHE SUI CIVILI

MENTRE MOLTI CREDEVANO FOSSE UNO SCHERZO

Vladimir Putin ha confermato che la Russia ha testato nuove armi psicotroniche che possono effettivamente trasformare le persone in zombie.Queste armi – che attaccano il sistema nervoso centrale delle loro vittime – sono state sviluppate dagli scienziati e potrebbero essere usate contro i nemici della Russia oppure sui suoi dissidenti.Putin ha descritto queste armi che utilizzano radiazioni elettromagnetiche, come quelle del forno a microonde, nuovi strumenti per il raggiungimento degli obiettivi politici e strategici.L’utilizzo di questa tecnologia è stato annunciato dal ministro della difesa Anatoly Serdyukov.Mr Tsyganok ha detto che le armi sono state recentemente testate a fini di controllo della folla “e si è concentrata su un uomo in particolare, facendo salire la sua temperatura corporea immediatamente come se fosse stato gettato in una padella piena d’acqua ben calda”.La ricerca sulle armi elettromagnetiche è stata effettuata sia negli Stati Uniti che in Russia a partire dagli anni ’50, ma pare che la Russia abbia battuto sul tempo gli Stati Uniti.

DETTAGLI PRECISI NON SONO STATI RIVELATI

ma la ricerca precedente ha dimostrato che la bassa frequenza delle onde (o raggi) possono influenzare le cellule cerebrali, alterare gli stati psicologici e rendere possibile la trasmissione di suggerimenti e comandi direttamente nei pensieri di qualcuno.Putin ha detto che questa tecnologia è paragonabile a tutti gli effetti alle armi nucleari, ma “più accettabile in termini di” ideologia politica e militare.Ha detto il signor Serdyukov che queste armi sono state sviluppate sulla base di nuovi principi fisici. Armi a energia diretta, armi geofisiche, ad onde di energia, armi genetiche e le armi psicotroniche, fanno parte del programma di approvvigionamento dello Stato per il periodo 2011-2020.
Traduzione a cura di: Biagio Mastrorilli – ecplanet.com

Fonte: heraldsun.com.au 

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

10 thoughts on “VLADIMIR PUTIN AMMETTE DI UTILIZZARE ARMI PSICOTRONICHE SUI CIVILI

  1. ESATTAMENTE QUANTO HO SPERIMENTATO SULLA MIA carcassa, un insieme di fattori. in casa sentivo chiaramente lárrivo di onde magnetiche di notevole intensita´. dolori alla testa in continuo aumento. un esplosione di tumori benigni in tutto il sistema tendineo. praticamente sono invecchiato in pochi mesi di vent´anni. per aver espresso il mio pensiero politico contro lo schieramento filo russo cubano venezuelano attuale.

  2. non solo Putin, le utilizza, ma anche i Servizi Deviati dei CARABINIERI, la “mitica” PISTOLA A MICROONDE, testata sino alla morte…. per saperne di più visita il mio profilo facebook

    per maggiori INFO sulle TRATTATIVE SCALFARO MAFIA visitare il diario facebook
    SCALFARO.DIMAGGIO.BOCCASSINI&MAFIA ante 26.04.91

    STATO.SCALFARO.DIMAGGIO.BOCCASSINI&MAFIA post 25.05.92

    http://www.facebook.com/baithan.dattastare
    L’impatto col diario è DEVASTANTE, appare il cartello LUCIANO LAMBERTI…. Magistrato, FUCILATO a NEVERI il 26.04.91 i mandanti: la Banca Popolare di Neveri e la Scalfaro&C, i fiancheggiatori: i TOGABANI ASSASSINI i “pompini”: della Boccassini, la PROSSIMA FINE DEL SOTTOSCRITTO… amen
    Nei 60 album, suddivisi per argomento, selezionate album, le foto sono mischiate, sono esposti, 19 anni di fatti, più o meno in ordine cronologico, non sono di immediata lettura, ma le “face” aiutano… a capire… come i TOGABANI & ASSASSINI, Borrelli & Boccassini, in primis, stanno abusando da anni, della mia “non violenza”… non ho reagito alle loro provocazioni, ai loro TSO, non ho fatto il “loro subdolo gioco”, quando l’INGIUSTIZIA DIVENTA LEGGE, non resta che porgere l’altra “chiappa”, subire il “martirio”… ASSASSINI!!
    emerito indignato jo Giorgio Dini Ciacci Milano gio2opg@gmail.com
    su facebook Baithan Dattastare http://www.facebook.com/baithan.dattastare
    su twitter @indignatojo su google suonatore jo

  3. allucinante ed inaudito.e’ la fine del libero arbitrio e della democrazia,se è mai esistita.Mi vergogno di questo pianeta ma più degli uomini che lo governano.Non una lacrima nè pietà se morissero.

  4. Sono felice di poter fare un po’ di debunking: il militarismo e la sperimentazione sugli armamenti sono fenomeni così intrinsecamente detestabili che questo tipo di articoli, che affermano l’esistenza di armi fantascientifiche disinformando il pubblico con toni sensazionalistici e tralasciando ogni correttezza giornalistica, rappresentano solo una minaccia alla seria riflessione collettiva su questo tema.
    Non rivendico, comunque, il diritto di prendermela con il traduttore, che può essere in buona fede. Quest’articolo ne traduce un altro che fa una macedonia di mezze informazioni estrapolate a caso da vari siti americani (parte di questo materiale è stato significativamente pubblicato il 1° aprile, ma lasciamo perdere). Ovviamente nessuno di questi cita circostanziatamente le fonti russe, che in alcuni casi non esistono, in altri sono manipolate.
    Ho preso quindi la briga di andare a controllare.
    Il sig. Putin ha pubblicato (siamo nel marzo 2012) sulla Rossijskaja Gazeta un’articolo descrivendo i nuovi campi di sperimentazione bellica: cose francamente atroci. Ha citato per esempio “nuovi principi” di azione delle armi, tra cui quello psichico, e addirittura genetico; ha accennato ad armi a raggi e a onde – specificando comunque che si tratta di progetti allo stato embrionale, su cui lavorano, ahimé, i professionisti di tutto il mondo. In seguito Serdjukov, il ministro della difesa, durante un consiglio dei ministri ha citato l’articolo di Putin confermando l’esistenza della sperimentazione bellica, in Russia come in tutte le potenze mondiali.
    Niente armi “psicotroniche”, niente “controllo mentale”, niente “zombi”. Nessuna ammissione rispetto ad armi fantascientifiche, solo la conferma di cose che sapevamo già: e cioè che la guerra è uno sporco affare su cui si fa a gara a non rimanere indietro.
    Il presunto virgolettato di Tsyganok, poi, è introvabile in russo, quindi probabilmente è del tutto inventato. In un lucido (e certamente terribile) articolo sull’evoluzione tecnologica del settore bellico, reperibile in rete in lingua russa, quest’ultimo parla di “armi psicotrope” – basate su sostanze psicoattive, volte a stordire e confondere l’obiettivo senza ucciderlo: “psikhotroPnoe oruzhie” in russo, facilmente fraintendibile con “psikhotroNnoe”, “psicotroniche”. A qualcuno sfugge una consonante nella traduzione e voilà, l’informazione viene distorta.
    In Russia l’unico autore semi-“serio” che parla apertamente di armi pricotroniche è un certo Kostantin Sivkov, autoproclamatosi esperto e “filosofo” militare, sganciato da qualsiasi istituzione credibile (sia “di regime” che indipendente), e che guarda caso è vicino ad ambienti neofascisti, dove la credibilità e di casa… secondo lui comunque non sono i russi (che sono buonissimi, soprattutto se autocratici e nazional-socialisti), ma gli americani (cattivissimi) che vogliono usare le armi psicotroniche, cioè per esempio HAARP (che però nel frattempo è stato spento). Insomma: le solite fregnacce reazionarie prive di costrutto.

    Invece di parlare seriamente di rapporti di potere reali, degli orrori veri che la guerra rovescia e rovescerà su milioni di persone sul pianeta, qui si costruiscono scenari fanta-horror, trasformando in pietosa farsa una discussione che invece dovrebbe essere condotta lucidamente, spietatamente, basandosi su fatti concreti e dimostrati. Perché inventare orrori fantasiosi e fantasmatici quando ce ne è già così tanti, ed evidenti, da denunciare e tentare di combattere su questo nostro mondo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ uno = 8

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>