PERCHE’ LA MASSONERIA RACCOGLIE IL DNA DEI NOSTRI FIGLI?

LA SOCIETA’ MASONICHIP

creata e gestita dai massoni del Nord America, con la scusa di voler proteggere i bambini, ha stabilito una collaborazione con organizzazioni e autorità governative. La società offre anche i propri servizi attraverso i sistemi scolastici pubblici nel Nord America. MASONICHIP?
Si tratta di un progetto di identificazione dei bambini nell’eventualita’ di un rapimento. La società distribuisce un kit ai genitori per salvare le informazioni dei loro figli: altezza, peso, colore dei capelli e degli occhi, le impronte digitali del bambino e una fotografia recente. Il gruppo dispone di cani poliziotto. Nel Massachusetts il programma si chiama, naturalmente, “Mason” (mason può riferirsi a: inglese, muratore, massone)! Con i progressi della tecnologia, i massoni del gruppo, attraverso il loro programma MasoniChip ha iniziato ad offrire il prelievo diimpronte digitali, immagini e video digitali, impronte dentali e campioni di DNA nella saliva. Il trattamento dei dati è gestito da un software dell’associazione, che è stato progettato per essere compatibile con i software delle autorità locali e nazionali. Sul sito dei MasoniChip viene fatta una distinzione per dissociare i governi da questo progetto, il gruppo dichiara di essere il solo responsabile del progetto:

“Noi massoni siamo i soli «padrini» delle iniziative massoniche di identificazione di protezione, come le iniziative sviluppate nelle nostre varie giurisdizioni della Gran Loggia massonica. Così, noi coordiniamo le attrezzature, i materiali e i volontari per organizzare gli eventi. Tutti i gruppi e gli individui sono benvenuti, ma non sono elencati come sponsor, ma agiscono come “partigiani” come “partner di supporto”, “aziende partner”, “in collaborazione con”o “in cooperazione con”
Si tratta di una campagna che si svolge in collaborazione con la polizia, con le scuole, i governi, e ottiene il finanziamento privato della Massoneria! E ‘abbastanza chiaro? Non vi è alcun modo per garantire ciò che accade con questi dati raccolti, anche se affermano di rimuovere le informazioni sensibili.I genitori sono invitati a fidarsi di questa confraternita privata, di credere che la privacy della famiglia sia legalmente rispettata senza alcuna forma di controllo. Dal momento che si tratta di una iniziativa privata, non vi è alcuna possibilità di discutere le questioni relative alla protezione dei dati o come sono utilizzate tutte queste informazioni.
Fino ad oggi, il programma ha registrato 1,5 milioni di bambini.

Fonte : http://wwwblogdicristian.blogspot.it/

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

zv7qrnb

2 thoughts on “PERCHE’ LA MASSONERIA RACCOGLIE IL DNA DEI NOSTRI FIGLI?

  1. Nella povertà mentale della decadente società moderna il “popolino” , opportunamente istigato da interessati mestatori di opinione ( giornalisti in prima fila ) non giudica ciò che è bene o male dalla sostanza dell’azione ma esclusivamente da chi lo fa. Se il bene lo fa un “demonizzato in linea di principio” allora per il popolino diventa male. Se l’iniziativa di cui sopra lo faceva un Chiesa o la Croce Rossa o istituzioni benefiche per definizione aprioristica, nessuno avrebbe messo in dubbio la valenza positiva dell’idea di cui sopra.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × uno =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>