IL DISCO DELLA STELLA VEGA!

IL DISCO DI POLVERE CHE RUOTA ATTORNO ALLA STELLA VEGA SAREBBE PIU’ GRANDE DI QUANTO SI PENSAVA FIN ORA

Il disco è stato generato probabilmente dalla collisione di oggetti di notevoli dimensioni, pari forse fino a quelle del pianeta Plutone (oltre 2000 chilometri di diametro).Il telescopio spaziale Spitzer della NASA ha permesso di osservare le conseguenze di questo impatto: gli scienziati ritengono che pianeti embrionali si siano scontrati fra loro, frantumandosi in pezzettini e continuando a sbriciolarsi in altri frammenti fino a creare detriti sempre più piccoli. La luce di Vega riscalda i detriti, e il telescopio infrarosso di Spitzer è in grado di rivelare la loro radiazione.Vega, a 25 anni luce di distanza dal sistema solare, è la quinta stella più luminosa nel cielo terrestre: emette 60 volte più luce rispetto al Sole. Nel 1984, le osservazioni con un satellite infrarosso mostrarono per la prima volta la presenza di particelle di polvere attorno alla stella. Poiché Vega è così vicina, e poiché i suoi poli fronteggiano la Terra, offre ottime opportunità per studiare in dettaglio le nubi di polvere che la circondano.“I detriti di Vega – commenta Kate Su dell’Università dell’Arizona, che ha presentato lo studio al convegno dell’American Astronomical Society a San Diego – dimostrano, se ce ne fosse ancora bisogno, che il processo di evoluzione dei sistemi planetari è piuttosto caotico”.

Autore: Massimo Bertolucci
Fonti: University of Arizona – Spitzer Space Telescope

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

One Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.