ANCHE IL COLOSSO “AMICA CHIPS” SCAPPA DALL’ITALIA !

CON L’IMPOSTA SUI CIBI CONSIDERATI NON SANI DOVREI PAGARE UN EURO PER OGNI CHILO DI PRODOTTO 75 MILA EURO AL GIORNO

Piuttosto vendo tutto a una multinazionale e me ne vado via dall’Italia».È quanto afferma al Giornale, Alfredo Moratti, titolare del colosso degli snack, ‘Amica chips’.«L’Italia – protesta l’imprenditore – è ormai finita, spacciata. La gente non ha più voglia di lavorare e ai pochi che ce l’hanno ci pensa Monti a farla passare».Moratti lamenta di «non trovare gli operai: i giovani non vogliono faticare» mentre sul governo aggiunge:«Vogliono rendersi conto sì o no che gli operai guadagnano poco e a noi costano troppo?Lo sanno che il 20 per cento dei miei dipendenti ha dovuto fare ricorso alla cessione del quinto dello stipendio per mantenere la famiglia?».

Fonte: leggo.it

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

One Comment

  1. Verissimo!!! In Italia è ormai finita, spacciata. La gente non ha più voglia di lavorare e ai pochi che ce l’hanno ci pensa Monti a farla passare».
    Io non lavoro più dal 2003 … e minchia, avessi iniziato prima. Nato a Verona, la capitale dei coglioni che sgobbano per mille euro al mese, una volta, oggi te ne offrono anche 250 al mese per una “borsa lavoro” … borsa de che? Ma andateci voi a lavorare per non riuscire nemmeno ad avere una casa, ma vergogna siamo lo stato del G8, per esempio, che guadagna meno di tutti e con i prezzi più alti della Spagna dove bene o male si guadagna uguale o di più. Welfare? Secondo i buffoni parlamentari è buono, e forse è vero perché una cosa che non esiste come fai a dire se è buona o meno?!???!
    Unico pregio: sanità. Basta, non abbiamo altro in Italia, sanità e vecchi ignoranti che diventano la guida del futuro … proprio loro che ne hanno ancora poco da passare. Chissà come mai il Vaticano ha scelto il nostro paese come residenza fissa … mistero!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.