1200 PELLICANI TROVATI MORTI LUNGO LA COSTA NORD DEL PERU’ SI INFITTISCE IL MISTERO!

OLTRE 1200 PELLICANI SONO STATI RINVENUTI SEZA VITA

Per cause ancora misteriose, lungo le spiagge del nord del Peru’. Lo hanno reso noto i media locali, precisando che secondo Francisco Niquen, presidente dell’Associazione pescatori artigianali di Puerto Eten, ”ci sarebbero ancora molti pellicani agonizzanti”e quindi il bilancio sarebbe ancora provvisorio. Sullo stesso litorale, come sottolineato dall’ambientalista Heinz Plengue, tra gennaio ed aprile scorso, sono stati trovati morti 877 delfini. Secondo il ministero dell’Ambiente all’origine dei decessi dei cetacei sarebbe un virus, ma secondo alcune organizzazioni ambientaliste i cetacei morti sarebbero circa tremila, vittime delle esplorazioni delle compagnie petrolifere secondo alcuni. Fino ad ora quella del virus e’ l’ipotesi piu’ accreditata,ma non ancora comprovata da analisi. Misteriose morti in massa di delfini sono state registrate anche lungo le coste degli Stati Uniti e Messico e Nuova Zelanda.

fote : http://terrarealtime.blogspot.it

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

2 thoughts on “1200 PELLICANI TROVATI MORTI LUNGO LA COSTA NORD DEL PERU’ SI INFITTISCE IL MISTERO!

  1. Io credo che come di solito accade in questi casi, la colpa ricadrà sull’uomo. Non impareremo mai a non arrecare danni all’ambiente. Ne paghiamo tutti le conseguenze, ma in molti casi i primi ad essere colpiti sono gli animali. Ciao, un abbraccio

  2. Certamente Rossella, testano prima sugli animali, poi sarà la volta degli umani. Così si elimina un miliardo-due-tre di zavorra e chi comanda comanderà anche dopo, schiavizzando chi si è salvato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove + = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>