CANNABIS UNA CURA CONTRO IL CANCRO- STUDIO USA IL CANNABIDIOLO BLOCCA LE METASTASI

IL CANNABINOLO UNO DEGLI ELEMENTI CHE COMPONGONO LA CANNABIS

Potrebbe essere in grado di bloccare il gene che provoca la diffusione delle metastasi del cancro al seno, ma anche di altre forme tumorali. È il risultato delle ricerche di laboratorio effettuate da un’équipe del California Pacific Medical Center Research Institute. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Molecular Cancer Therapeutics.I ricercatori si augurano che il cannabidiolo (Cbd), contenuto nella marijuana, possa diventare una valida alternativa alla chemioterapia, senza gli effetti collaterali di quest’ultima. “Ho sempre creduto nelle proprietà contenute nei derivati della cannabis – afferma il professor Umberto Veronesi – questa è una strada mai esplorata a causa di condizionamenti psicologici.

LA FONTE UNIVERSITARIA E’ MOLTO SERIA

Voglio chiarire che l’oggetto della ricerca è un composto della cannabis e non una droga. Sarebbe un peccato non esplorare questa via per combattere il tumore al seno”.E gli autori dello studio confermano che, a differenza della cannabis, il Cbd non ha alcun effetto psicoattivo e quindi il suo utilizzo non viola alcuna legge sugli stupefacenti. Inoltre, insistono nello spiegare che non stanno invitando i loro pazienti a fumare marijuana, visto che le concentrazioni di Cbd usate nelle loro ricerche sono di molto superiori a quelle che si possono ottenere solo fumando. “Il Cbd funzionerebbe bloccando l’attività del gene Id-1 – spiega Sean McAllister, autore della ricerca – ritenuto responsabile della “metastatizzazione”, la diffusione del tumore dalla sua sede iniziale”.
fonte : http://www.laleva.org

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

4 thoughts on “CANNABIS UNA CURA CONTRO IL CANCRO- STUDIO USA IL CANNABIDIOLO BLOCCA LE METASTASI

  1. Più che un commento la mia è 1a domanda: gli effetti benefici della quale parlate, anche se come descritto prima in misura minore, possono avere luogo anche tramite respirazione?, ovverosia fumandola?. Grazie per l’interesse.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 9 = trenta sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>