RIARMAMENTO SENZA PRECEDENTI DELLA RUSSIA

I RAPPORTI INTERNAZIONALI NON POTREBBERO ESSERE PIU’ TESI

tra Cina, Russia, Iran e Siria da una parte e Usa, Europa e Lega Araba dall’altra.Vladimir Putin, il primo ministro russo, candidato a ridiventare presidente alle prossime elezioni nazionali, ha promesso un riarmamento senza precedenti di Mosca.L’annuncio giunge in vista del dispiegamento di una base anti missile in Europa da parte di Stati Uniti e Nato. In un articolo scritto nel giornale ufficiale della Gazzetta Russa (Rossiïskaïa Gazeta) e interamente dedicato alla questione militare, Putin mette in primo piano la necessità di rispondere con i fatti prima ancora che percorrendo la via diplomatica.”L’epoca in cui ci troviamo esige una politica determinata al rafforzamento del sistema di difesa aereo e spaziale del paese. È la politica di Stati Uniti e Nato in materia di difesa antimissile che ci spinge a farlo”, scrive Putin.”Ventitre mila miliardi di rubli (590 miliardi di euro) saranno consacrati totalmente a questi obiettivi (di riarmamento) nei prossimi dieci anni”, precisa Putin, sottolineando che “non il patriottismo non è mai troppo in questa materia”.”Dobbiamo imbastire una nuova armata. Moderna, in grado di essere mobilitata in qualsiasi momento”. La storia insegna che in tempi di crisi, la probabilità di uno scoppio di una guerra è più alta. E in quel caso Mosca non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparata.

Fonte: wallstreetitalia.com
Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

One Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.