I microbi buoni e la troppa igiene cattiva

 UN PO’ DI SPORCO E’ SALUTARE PER I BAMBINI

Molti adulti sobbalzeranno al solo immaginare manine che si agitano nella polvere e poi finiscono in bocca, ginocchia annerite da giochi fatti a terra. È vero che in tempi di Influenza A siamo tutti tempestati dalle raccomandazioni di lavarci spesso le mani: sempre dopo aver starnutito, sempre dopo aver toccato oggetti in ambienti molto affollati e frequentati. Ma i consigli del professor Richard Gallo, dell’Università della California, intendono altro, e cioè che gli ambienti sterilizzati alla lunga sono controproducenti.I microbi che si accumulano sulla pelle dei bambini sarebbero importanti per suscitare una risposta immunitaria, cioè di difesa e resistenza dell’organismo, per esempio alle allergie. Che, guarda caso, sono in aumento nei Paesi più sviluppati, dove l’igiene è eccessiva.

 

Fonte: consumatori.myblog.it

Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

One Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.