11 DITTE CHE SORPRENDENTEMENTE HANNO COLLABORATO CON I NAZISTI

 HO VISTO QUESTO ARTICOLO 

Si tratta di una polemica sulla società assicurativa tedesca Allianz acquistando i diritti sul nome della nuova New York Giants e Jets stadio di calcio. Questo è controverso perché Allianz ha legami molto famoso nazista – si assicurate Auschwitz, il loro amministratore delegato è stato uno dei consiglieri di Hitler, e, durante l’Olocausto, invece di pagare i benefici di assicurazione sulla vita per gli ebrei, hanno mandato quei soldi direttamente ai nazisti. Gruppi ebraici non vogliono Allianz ottenere i diritti sul nome del nuovo Meadowlands. Abe Foxman, direttore dell’Anti-Defanation Lega, dice, cito: “Sarebbe un insulto. Si tratta di mettere il loro nome nelle luci per le generazioni a venire”. Dalla seconda guerra mondiale finì, Allianz ha ufficialmente chiesto scusa per il suo ruolo nell’Olocausto e ha pagato diversi milioni di dollari in restituzione. Il che mi porta ad un punto più grande clicca qui: A che punto dovremmo dire al nazista aziende collaboratrici “. OK hai chiesto scusa, hai pagato, nessuno dei vostri dipendenti attuali collaborato con i nazisti, è il momento di andare avanti”? Perché ci sono un sacco di aziende che ha collaborato con i nazisti. Modo più che la Allianz e le altre 11 che sto per parlare qui. Hanno tutti chiesto scusa. Molti hanno pagato restituzione. Due generazioni sono passate. Non voglio commentare se penso che la gente dovrebbe perdonare … boicottaggio loro … continuano ad essere arrogante, ma a malincuore … o continuare a proteggere con dichiarazioni come: “Wow, Allianz, la vostra assicurazione è così buono, siamo così impressionato da ciò che stai facendo. E se non fosse per gli 800 altri, compagnie di assicurazione meglio là fuori, noi ‘d TOTALMENTE firmare con te “. Questo sta a voi. Sono solo Puttin ‘le informazioni là fuori. Qui ci sono 11 società che non si può realizzare collaborato con i nazisti.

1) KODAK

Durante la Seconda Guerra Mondiale, filiale tedesca di Kodak utilizzati schiavi dai campi di concentramento. Molti dei loro altri rami europei facevano affari pesante con il governo nazista. E Wilhelm Keppler, uno dei massimi consiglieri economici di Hitler, aveva profondi legami di Kodak. Quando il nazismo ha iniziato, Keppler consigliato Kodak e molte altre aziende statunitensi che avevano vantaggio sparando tutti i loro dipendenti ebrei.

2) HUGO BOSS

. Nel 1930, Hugo Boss iniziato a fare uniformi naziste. Il motivo: stesso Hugo Boss aveva aderito al partito nazista, ed ha ottenuto un contratto per rendere la Gioventù hitleriana, Sturmtruppen e le uniformi delle SS. Questo è stato un vantaggio enorme per Hugo Boss … ha ottenuto il contratto di soli otto anni dopo la fondazione della sua azienda … e che l’infusione di affari contribuito a portare l’azienda ad un altro livello. La produzione uniforme nazista andato così bene che Hugo Boss ha finito per dover portare in schiavi in ​​Polonia e in Francia per dare una mano in fabbrica.
Nel 1997, il figlio di Hugo, Siegfried Boss, ha detto a una rivista austriaca News, “Naturalmente mio padre apparteneva al partito nazista. Ma chi non apparteneva allora?”

3)VOLKSWAGEN.

Ferdinand Porsche, l’uomo dietro Volkswagen e Porsche, si è incontrato con Hitler nel 1934, per discutere la creazione di una “vettura del popolo”. (Questa è la traduzione inglese della Volkswagen.) Hitler ha detto Porsche per rendere la vettura con una forma snella “, come uno scarafaggio.” E questa è la genesi del Maggiolino Volkswagen … non è stata appositamente progettata per i nazisti, Hitler lo ha chiamato. Durante la seconda guerra mondiale, si crede che ben quattro su cinque lavoratori degli impianti della Volkswagen erano schiavi. Ferdinand Porsche aveva anche un collegamento diretto a Heinrich Himmler, uno dei capi delle SS, di richiedere direttamente schiavi da Auschwitz.

4)BAYER.

Durante l’Olocausto, una società tedesca chiamata IG Farben fabbricato il gas Zyklon B usato nelle camere a gas naziste. Essi hanno anche finanziato e aiutato con Josef Mengele “esperimenti” sui prigionieri dei campi di concentramento. IG Farben è la società che ha trasformato il profitto più grande singolo dal lavoro con i nazisti. Dopo la guerra, la società è stata sciolta. Bayer è stata una delle sue divisioni, e ha continuato a diventare la sua azienda. Oh … e l’aspirina è stata fondata da un dipendente della Bayer, Arthur Eichengrun. Ma Eichengrun era ebreo, e Bayer non ha voluto ammettere che un ragazzo ebreo creato il prodotto che mantiene la loro impresa in attività. Quindi, ad oggi, Bayer dà ufficialmente credito a Felix Hoffman, un uomo simpatico ariana, per aver inventato l’aspirina .

5)SIMENS

Siemens ha schiavi durante l’Olocausto e li aiutano a costruire le camere a gas che avrebbero ucciso loro e le loro famiglie. Buona gente laggiù. Siemens ha anche il più grande singolo post-Olocausto momento della insensibilità di una qualsiasi delle aziende di questa lista. Nel 2001, hanno cercato di marchio la parola “Zyklon” (che significa “ciclone” in tedesco) per diventare il nome di una nuova linea di prodotti … tra cui una linea di forni a gas. Zyklon, ovviamente, essendo il nome del gas tossico utilizzato nelle loro camere a gas durante l’Olocausto. Una settimana più tardi, dopo diversi gruppi di controllo opportunamente fuori di testa, Siemens ha ritirato la domanda. Hanno detto che mai ha la connessione tra il gas Zyklon B usato durante l’Olocausto e la loro linea Zyklon proposte di prodotti.

 6) COCA- COLA

Fanta specifico. Coke giocato da entrambe le parti durante la seconda guerra mondiale … hanno sostenuto le truppe americane, ma anche soda continuava a fare per i nazisti. Poi, nel 1941, la filiale tedesca della Coca Cola a corto di sciroppo, e non poteva ottenere qualsiasi dall’America a causa di restrizioni in tempo di guerra. Così hanno inventato una nuova bevanda, in particolare per i nazisti: un aromatizzate alla frutta soda chiamato Fanta. Proprio così: a lungo prima di Fanta è stata associata con un gruppo di donne esotiche cantare un dio terribile motivetto, è stato la bevanda ufficiale della Germania nazista.

7) FORD

Henry Ford è un grazioso leggendario antisemita, quindi questo ha un senso. Era sostenitore più famoso all’estero di Hitler. Al suo 75 ° compleanno, nel 1938, Ford ha ricevuto una medaglia nazista, progettati per “gli stranieri illustri”. Si profiteered fuori da entrambi i lati della guerra – era la produzione di veicoli per i nazisti e per gli alleati. Mi chiedo se, in un pezzo completamente sbagliata della logica, Allianz punta al Detroit Lions dando Ford i diritti sul nome a loro stadio come un motivo per cui essi dovrebbero ottenere i diritti alla Meadowlands.

 8) STANDARD OIL

La Luftwaffe necessaria gas piombo tetraetile per ottenere i loro aerei da terra. Standard Oil era una delle uniche tre società in grado di produrre quel tipo di carburante. Così fecero. Senza di loro, mai la forza aerea tedesca potrebbe aver addirittura ottenuto i loro aerei da terra. Quando la Standard Oil fu sciolta come un monopolio, che ha portato alla ExxonMobil, Chevron e BP, che sono tutti ancora in giro oggi. (Ma per fortuna, la decisione oltre la loro casa madre a fare profitti incredibili fuori della guerra non hanno portato via.)

9) CHASE BANK

Molte banche si schierò con i nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. Chase è il più importante. Hanno congelato i conti europea clienti ebrei ‘ed erano estremamente cooperativo nella fornitura di servizi bancari in Germania.

10) IBM

IBM abitudine-costruisce macchine per i nazisti che avrebbero potuto utilizzare per tenere traccia tutto … dalle forniture di petrolio per addestrare gli orari in campi di sterminio di conti bancari ebrei vittime dell’Olocausto singoli stessi. Nel settembre del 1939, quando la Germania invase la Polonia, il “New York Times” ha riferito che tre milioni di ebrei sarebbero stati “immediatamente rimosso” dalla Polonia e sono stati probabilmente sarà “exterminat [ndr].” La reazione di IBM? Un memorandum interno dicendo che, a causa di quella “situazione”, hanno davvero bisogno di aumentare la produzione di dispositivi ad alta velocità alfabetizzazione.

11) EDITRICE RANDOM HOUSE

Capogruppo Random House, la Bertelsmann AG, ha lavorato per i nazisti … hanno pubblicato la propaganda di Hitler, e un libro intitolato “La sterilizzazione e eutanasia: Un contributo alla Applied etica cristiana”. Bertelsmann ancora possiede e gestisce diverse aziende. Ho scelto la Random House, perché ha attirato polemiche nel 1997 quando hanno deciso di ampliare la definizione di nazista nel dizionario Webster. Undici anni fa, hanno aggiunto il colloquiale, definizione addolcito di “una persona che è fanaticamente dedicata o cerca di controllare una determinata attività, pratiche, ecc” (Think “Zuppa nazista”.) L’Anti-Defamation League chiamato così offensiva definizione estesa … soprattutto se aggiunto ad una società legami nazista … lo ha detto, cito, “banalizza e nega l’intento omicida e le azioni del regime nazista … si svilisce anche la lingua, consentendo alle persone di raggiungere per una soluzione rapida parola … [e] dà una mano a coloro la cui obiettivo è quello di dimostrare che i nazisti non erano davvero persone così terribile.

 

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

2 thoughts on “11 DITTE CHE SORPRENDENTEMENTE HANNO COLLABORATO CON I NAZISTI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 4 = venti

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>