Scoperta la colla sintetica che intrappola l’Hiv

 USA – I ricercatori dell’Università dello Utah sono riusciti a realizzare, nel laboratorio dell’università, un composto chimico che chiude la strada dell’infezione dell’Aids, bloccando così il virus dell’Hiv. Una sostanza simile alla lectina, vale a dire dei composti naturali che si legano agli zuccheri. Queste lectine sintetiche, meno costose di quelle naturali che dovrebbero essere inoltre purificate, si attaccano al rivestimento di zucchero del virus e lo bloccano, impedendo all’Hiv di moltiplicarsi ed infettare il corpo tramite l’utilizzo di altre cellule. Il composto di partenza si chiamaBenzonoroxolo, sigla BzB. I polimeri sono talmente attivi che basterebbe scoglierne un cubetto nell’ ampiezza dell’acqua di una vasca da bagno per inibire l’infezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.