Il Mondo e il Governo che non vediamo


L’umanità è sottomessa a un Governo Mondiale Invisibile composto di banchieri, petrolieri, finanzieri, proprietari d’immense fortune e proprietari della Banca privata della Federal Reserve USA. E’ il governo onnipotente che impone e ordina agli stati nazionali. Lo statista inglese Benjamin Disraeli che sapeva di cosa parlava ha detto: Il mondo è governato da personaggi molto diversi da quelli che immaginano coloro che non si trovano dietro le scene”.

Il Senato degli Stati Uniti nel 1913 ha approvato un progetto con il quale la celebre e potente famiglia Rothschild fu autorizzata a unire le sue ricchezze e obiettivi economico-finanziari alla famiglia Morgan, proprietaria della banca e immensamente influente e ai famosi Rockefeller che possiedono incalcolabili fortune. Fino ad allora, era proibito che capitali esteri fossero coinvolti in banche statunitensi, come nel caso dei Rothschild, proprietari di capitale tedesco.Il 23 dicembre 1913, la Banca privata della Federal Reserve acquistata da queste tre famiglie, si è impossessata degli Stati Uniti. Per volontà di costoro si dichiareranno guerre, attentati terroristici con conseguenze disastrose come quelle delle Torri Gemelle, secondo alcune ipotesi, gli attentati di Londra e Madrid, o gli omicidi di presidenti come dell’ecuadoriano Jaime Roldos Aguilera, del panamense Omar Torrijos, di J.F. Kennedy, Warren Harding, McKinley, Jonas Garfield, dell’africano Patrice Lumumba o di decine di tentativi per porre fine alla vita di Fidel Castro.Queste famiglie, insieme ai gruppi che esercitano un innegabile potere,trafficano con armi di distruzione di massa o seminano morte e distruzione in tutto il mondo. Questi gruppi sonoCarlyleBechtelLockheed MartinRaytheon, General Dynamics, McDonnell Douglas, Boeing, Northrop Grumman.Nel 1913, il famoso aviatore Charles Lindbergh, che come senatore si oppose al progetto dei miliardari, riferendosi al progetto approvato, dichiarò: “… con questa legge si costituirà il Consorzio più gigantesco della Terra. Quando il presidente la firmerà, legalizzerà il Governo Invisibile dei padroni del mondo”. Alcuni analisti sostengono che a causa di queste affermazioni, suo figlio fu rapito e assassinato.Alcuni anni fa, James Warburg, banchiere associato ai Rothschild e ai Rockefeller, con assoluta convinzione non esente da cinismo, ha annunciato al Senato USA che “piaccia o no, avremo un governo mondiale. La questione è, se sarà raggiunto per consenso o per imposizione”.Sono nove le famiglie che hanno denaro ed esercitano un potere assoluto. Hanno sviluppato le infrastrutture necessarie affinché la macchina del controllo dell’umanità funzioni. Miliardi di dollari pagano l’infrastruttura umana e un’organizzazione che domina i media e controlla le informazioni.Nel suo libro “Tragedy and Hope“, Carroll Quigley ha scritto, “la rete di cospirazione che tira le fila del mondo, è costituita da banchieri e capitalisti internazionali, cioè il mondo dell’alta finanza. Raccoglie intorno a sé un esercito di scienziati, tecnocrati, politici e attori burattini per fare da ombra alla sua alta politica”.

E aggiungendo alcuni dati molto interessanti, come se non bastasse che “gli imperi economici internazionali sono interessati a promuovere l’indebitamento dei Governi. Più alto è il debito, più costosi saranno gli interessi. Ma essi possono anche richiedere al presidente di turno privilegi fiscali, monopoli di servizi o appalti di opere. Se questo non accetta, causeranno la sua caduta, promuovendo agitazioni e scioperi che, nell’impoverire la nazione, lo costringe a cedere di fronte a ciò che chiedono”.Quando a George Bush padre chiesero dopo il crollo dell’Unione Sovietica cosa sarebbe successo, lui rispose: “What we says, goes” (“Quello che noi diciamo, accade”). Quel “we” (noi) non si riferiva specificamente al governo degli Stati Uniti, ma, secondo una teoria del ricercatore Garry Adler – al CFR, che è un ente finanziato dai Rockefeller noti dell’ “establishmen” americano, per “Il Governo invisibile”. Lo stesso Adler sentì dalla bocca di uno dei suoi leader, la seguente affermazione: “non importa chi votano le persone, voteranno sempre per noi …” Le principali “delegazioni” del CFR sono in Germania e a Tokyo.Un ex presidente del governo albanese in esilio ha anche dichiarato: “… un pugno di persone e il CFR prendono le decisioni. Si tratta di un potente “club privato” che domina tutti i governi del mondo. Sono in combutta. Piaccia o no, bisogna fare quello che dicono … “

I padroni del potere mondiale, cioè i potenti tra i potenti e che agiscono – non sempre nel rispetto della legge – ma come vere famiglie con pratiche in stile mafioso e, in qualità di proprietari della Federal Reserve sono i seguenti:
  1. – Famiglia Rothschild con sede negli Stati Uniti e tentacoli in Inghilterra, Germania e Israele.
  1. – Famiglia Rockefeller sviluppata negli Stati Uniti e con forte influenza nell’impero e in Israele.
  1. – Famiglia Morgan, proprietaria anche di potenti Banche negli Stati Uniti, Gran Bretagna e altri paesi.
  1. – Famiglia Warburg con sede in America e potenti estensioni in Germania.
  1. – Famiglia Lazard degli Stati Uniti con grandi influenze e investimenti in Francia.
  1. – Famiglia Mosés Israel Seif di origine ebraico-ortodossa, con poteri economici e politici negli Stati Uniti, Italia e Israele.
  1. – Famiglia Kuhn, Loeb con sede negli Stati Uniti e forti interessi in Germania
  1. – Famiglia Lehman Brothers con sede e influenza negli Stati Uniti
  1. – Famiglia Goldman d’indiscusso potere negli Stati Uniti.

Queste famiglie devono essere aggiunte al Gruppo Bildenberg. Tutti sono membri di selezionati “club” composti dai 500 uomini e dalle organizzazioni più ricche e influenti del mondo che si prefigge l’istituzione di un “Nuovo Ordine Mondiale“, sosteneva Marta Gonzalez, giornalista e direttrice del Circolo Bolivariano della Galizia. Il “Club Bildenberg” è composto da burattinai che, a nome di nove famiglie, tirano le stringhe del Governo Mondiale Invisibile.

La stessa giornalista, riferendosi a un documento sull’argomento ha dichiarato: “Ci sono stretti legami tra questi gruppi negli Stati Uniti e il mondo ebraico. L’enigmatica setta ebraica “B’Nai B’Rit” conta tra i suoi membri dell’élite tutti i “potenti” di cui sopra e, naturalmente, Henry Kissinger. I fondatori della “Trilaterale” o della stessa “Lyons Internazionale” estendono il loro potere in tutto il pianeta”. Questi sono i più fedeli alleati nella lotta per sconfiggere gli arabi e i palestinesi. Inoltre, l’attuale stato di Israele è conosciuto con il soprannome di “la corazza di sabbia” in chiaro riferimento alla loro subordinazione strategica in Medio Oriente rispetto agli interessi dell’impero governato dalle nove famiglie e le loro tetre attività:Destabilizzare nazioni e Stati liberi, sovrani e indipendenti, rovesciare governi, pianificare ed eseguire omicidi, detenzioni, torture, sparizioni forzate di persone e, soprattutto di leader politici, sindacali, sociali, intellettuali, giornalisti e persino religiosi, sono le loro attività quotidiane. Queste attività sono costose, tanto quanto praticare il terrorismo di Stato contro altri Stati, popoli e i loro leader o organizzare atti di sabotaggio, pagare tangenti e corrompere civili, militari e polizia. Ma il denaro è la loro abbondanza e questi investimenti immorali sono recuperati con interessi da usura dopo ogni atto criminale.Violare i diritti umani, causare genocidi, imporre blocchi come il violento e genocida blocco contro Cuba, causare altri genocidi ovunque sulla terra, burlarsi dei principi elementari del diritto internazionale e apparire, in cotanto impero, come custodi delle libertà, delle democrazie e difensori dei diritti umani, costa molto denaro e molto denaro è quello che avanza a queste famiglie.Scatenare guerre, commettere ogni sorta di crimini orrendi ed esecrabili che siano, anche crimini di lesa umanità e continuare a essere impuniti, costa molto così come creare, organizzare e mobilitare le forze per intervenire ovunque e contro qualsiasi Stato o mantenere più di mille basi militari, aeree e navali disperse nei cinque continenti, in mari e isole, costa molto e l’impero e i proprietari dell’impero hanno tutto il denaro del mondo, accumulato esattamente dal sistema di sfruttamento imposto a livello globale e dall’incessante e spietata depredazione delle risorse naturali e umane.L’impunità imposta dagli Stati Uniti in convenzioni e trattati con altri paesi è una garanzia per commettere tutti gli abusi e i crimini. Ricordate che gli Stati Uniti sono membri della Corte Penale Internazionale perché si rifiutarono di firmare il Trattato di Roma.I proprietari del mondo, capi del Governo Mondiale Invisibile, come banchieri, finanzieri, petrolieri sono, anche, proprietari dei media che formano i grandi monopoli, come FOXCNNNBCABCCBSBBC, delle agenzie transnazionali di stampa, tra cui, l’UPIAPReuteresAFP che vengono gestiti, anche con capitali ebraici, sono comproprietari di studi immensi studi cinematografici o dei giornali come il New York TimesWashington Post e molti altri. Il mini impero di Murdoch paragonato ad altri, serve molto bene agli interessi conservatori dei proprietari della terra.Tutti sono specializzati nell’uso di strategie per distrarre la popolazione con i tabloid, con scadenti programmi televisivi caratterizzati da superficialità, per offrire prodotti tecnologici di breve durata, reality show e cartoni animati violenti che mettono in ridicolo i valori fondamentali della famiglia o sottovalutano i valori fondamentali dell’umanesimo universale, inoltre, con la diffusione di notizie violente di aggressioni belliche che sono trasmesse dal vivo in diretta per dimostrare il “potere invincibile” delle forze imperiali o diffondono omicidi e crimini che riempiono la cronaca nera e che finiscono per distruggere a poco a poco la fiducia nel futuro, impedire l’unione, la solidarietà e la fraternità tra le persone e con le loro tecniche manipolatrici, cercano d’impedire una rivolta popolare in tutto il mondo.Le famiglie della Federal Reserve sono proprietarie della NSA, la CIA, ilPentagono e sono azioniste di maggioranza della Inter-American Development BankFondo Monetario InternazionaleBanca Mondiale, mentre i loro delegati e servi esercitano, anche, il diritto di voto nell’Organizzazione delle Nazioni Unite e nella NATO, nella prima con diritto di veto.Le nove mega-ricche famiglie e i loro discendenti sono intoccabili per la giustizia ed esonerate dalle tasse per la vita. Sono proprietarie della pace, della guerra e della finanza, per questo, ogni volta che “acutamente” fanno un “salvataggio economico” in realtà, acquistano le banche e le finanziarie del mondo, e così si appropriano a poco a poco del paese che “salvano”, per poi appropriarsi delle risorse naturali che permettono loro di moltiplicare, all’infinito, le loro smisurate fortune.Gli Stati Uniti e le famiglie che li governano hanno le risorse economiche, tecnologiche, forze militari, sistemi d’intelligence con la CIA in testa, per realizzare tutti i tipi di operazioni pubbliche o clandestine, “legali” o criminali, con l’aggravante che il popoli del mondo, finiscono per pagare la corsa agli armamenti, gli interventi militari e i crimini imperiali, attraverso la rapina delle loro risorse. Assurda e infame ironia è che i popoli “salvati” dovrebbero essere grati per gli interventi e le ingerenze che liquidano “la barbarie, il caos, l’anarchia,” in difesa dei diritti umani, delle libertà e delle democrazie di tipo occidentale e cristiane. I popoli pagano con morti e feriti questi salvataggi “selvaggi”.Le nove famiglie e i loro servitori milionari e dipendenti anglosassoni costituiscono la “classe superiore” governante. A questo proposito, si potrebbe ben dire che la famosa rivista Forbes è una farsa perché mostra miliardari popolari di secondo livello come Bill Gates o Warren Buffet, riuscendo a distogliere l’attenzione dalle attività illecite che commettono i veri mega-ricchi all’interno della Federal Reserve.Il governo invisibile è una realtà innegabile ed è composto da miliardari e magnati che sono quelli che realmente governano gli Stati Uniti nel loro ruolo d’impero. Non esiste governo, presidente o esercito che è al di sopra di loro, perché in verità sono i capi del governo degli Stati Uniti. Loro a volte organizzano, altre gestiscono e controllano gruppi molto potenti come ilBilderbergCFRTavistoke Institute, e la CIA. Sono la “classe superiore” nell’esercizio del potere reale e, naturalmente, sono le élite che decidono che guerra pianificare ed effettuare, che invasione realizzare o che paese attaccare, che presidente uccidere, che “attacco terroristico” per mostruoso o infame che sia, finanziare o commettere, che crisi economica pianificare e che scatenare “pandemia” inventare.Lo scrittore-ricercatore statunitense G. William Domhoff, nel suo libro “Who rules America” (Chi governa gli Stati Uniti, N.d.T), sostiene che la classe superiore anglosassone degli Stati Uniti è la classe di miliardari che sono sulla lista specializzata annuale “Social Register“, di miglior qualità rispetto aForbes. Questa “classe superiore” sociale, economica e politica è il potere del potere, ed esercita un rigido controllo sulla CIA stessa, e quindi, sull’agenzia transnazionale del crimine.Domhoff segnala: “Il rapporto tra i concetti di “classe dirigente” e “élite del potere” è perfettamente chiara, ma è altrettanto vero che si può creare confusione a riguardo a meno che non si paragonano e si contrappongano.Ricapitolando: la “classe dirigente” fa riferimento alla classe sociale superiore che possiede una quantità sproporzionata di ricchezza del paese (Stati Uniti), riceve una quota sproporzionata di reddito annuo del paese e fornisce un numero sproporzionato di membri alle cariche del governo. Tuttavia,